Hubble scova 9 stelle giganti in un colpo solo

Un team di astrofisici dell’università di Sheffield ha trovato nella Nebulosa Tarantola una rara associazione di stelle estremamente massicce: 9 di queste stelle hanno oltre 100 masse solari ognuna.

9168177092_59021baf66_h
L’ammasso R136 nella Nebulosa Tarantola

Grazie alle immagini del Telescopio Spaziale Hubble (HST), il gruppo di ricerca dell’università inglese, guidato da Paul Crowther, ha potuto analizzare all’ultravioletto l’ammasso di stelle giovani R136, collocato nella Nebulosa Tarantola a circa 170 mila anni luce dalla Terra. In questo modo sono state trovate ben 9 stelle enormi, ognuna con massa superiore alle 100 masse solari e decine di altre stelle con masse comunque superiori alle 50 masse solari.

È la prima volta che vengono trovate tante stelle così massicce in un solo colpo, un nuovo record da inserire nei numerosi altri raggiunti da Hubble.

[1] Qui l’articolo originale
[2] Media INAF, Le stelle oversize di Hubble

Ti piace quello che scriviamo? Scopri qui come puoi sostenerci!

A tutto plasma! - Parte II
In questa seconda parte tratteremo delle altre tipologie di propulsori al plasma, quelle più usate, più studiate e forse le più ambiziose.

Hall Effect Thrusters (HET)



Gli HET, o Propulsori
NGC 6231, un ammasso di neonate nello Scorpione
NGC 6231, situato a circa 5200 anni luce dalla Terra, è un soggetto incredibilmente interessante per lo studio degli ammassi stellari. Si trova infatti alla fine della fase
Roma Tre punta gli Occhi su Giove
Venerdí 8 giugno 2018 dalle 19:00 a mezzanotte presso il Dipartimento di Matematica e Fisica dell’Università degli Studi Roma Tre si terrà Occhi su Giove, un evento dedicato al gigante
William Herschel: l'uomo che contò le stelle
Sir Frederick William Herschel (Hannover, 15 Novembre 1738 - Slough, 25 Agosto 1822) è uno dei personaggi chiave dell'astronomia.

Influenzato dal padre musicista, William
Le 365 foto del Sole nel 2016

L'ESA ha pubblicato una foto del Sole per ogni giorno del 2016. Le fotografie sono state scattate dal satellite Proba-2. Lo strumento SWAP a bordo del satellite lavora nell'Ultravioletto
Stephen Hawking: chi era
14 marzo 2018, muore Stephen Hawking. Astrofisico teorico, cosmologo, divulgatore e paladino per i diritti dei disabili, Hawking è stato probabilmente l'astrofisico più celebre dei nostri tempi.
Cos'è l'equinozio d'Autunno
Oggi, 22 settembre 2017 alle 22:02, ricorre l’equinozio d'autunno. Ma perché esiste una data precisa che indica la variazione di stagione?
Non tutti sanno, forse, che l’inizio di una stagione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: