Cassini si prepara per l’imminente flyby su Titano

Lanciata da Cape Canaveral nel 97, Cassini ha raggiunto Saturno nel 2004. Oggi la sua carriera volge al termine ed il 4 aprile avverrà uno dei più importanti flyby su una delle lune più rinomate del pianeta: Titano.

PIA17163-br500
Titano Crescente

La sonda Cassini ci ha regalato tantissime fotografie e dati su Saturno. Ma ormai è arrivato quasi il momento di mandarla in pensione e perciò dopo una serie di flyby su Titano, la sonda volerà verso i poli del pianeta, passerà 22 volte attraverso il suo sistema di anelli interni ed infine si immergerà nell’atmosfera del pianeta, a settembre 2017.

Il flyby su Titano avverrà lunedì 4 aprile. Sarà un passaggio ravvicinato particolare, in quanto per la prima volta gli strumenti UVIS e INMS lavoreranno contemporaneamente osservando il satellite alla medesima latitudine, ricavando dati dal segnale di occultazione solare (UVIS) e della densità atmosferica (INMS). Il flyby sarà piuttosto ravvicinato, all’altezza di soli 990 km.

[1] Cassini Saturn tour dates
[2] Media INAF, Manovre coreografiche per Cassini

Ti piace quello che scriviamo? Scopri qui come puoi sostenerci!

L'esordio del Falcon Heavy! - la prima storica missione interplanetaria della SpaceX
Ieri, infine alle 21:45 dopo svariati rinvii a causa di forte vento in alta quota, il Falcon Heavy ha fatto il suo debutto dalla storica
Forma dell'Universo: un'introduzione

"Spiegare un singolo fenomeno può coinvolgere molte, se non tutte, leggi fondamentali [della Fisica]. Forse, il primo problema in Fisica che l'Uomo ha provato a risolvere per pura
Meccanica Statistica questa sconosciuta
Oggi vi voglio parlare della Meccanica Statistica, ovvero della sorellina minore, non per importanza scientifica sia ben chiaro, della più nota triade composta da Meccanica Classica,
6 GIF che parlano della meteorologia di Marte


Le immagini di Marte spesso ci danno l'impressione che Marte sia un pianeta morto e statico, caratterizzato solamente da qualche sporadica tempesta di sabbia. In realtà
NASA Space Apps Challenge: arriva l'Hackathon a Torino
48 ore ed un obiettivo: sviluppare un'app che proponga idee e soluzioni alle sfide dello Spazio e della Terra. Il 20 ed il 21 ottobre a Torino torna la NASA Space
Quando lo Spazio Esterno si avvicina
La linea di Kármán, la demarcazione tra l'atmosfera terrestre e lo spazio esterno, potrebbe essere più vicina di quanto finora ipotizzato. Un nuovo studio la pone infatti a 20 km in
Le più belle foto dell'eclissi in USA
L'eclissi solare del 21 agosto è stata uno dei fenomeni astronomici più seguiti di sempre. Sono state scattate centinaia di migliaia di fotografie. Qui una piccola raccolta delle

0 pensieri riguardo “Cassini si prepara per l’imminente flyby su Titano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: