SpaceX su Marte nel 2018

Lo annuncia in un Tweet l’agenzia spaziale fondata da Elon Musk, CEO di Tesla Motors e fondatore di Paypal: la sonda Dragon 2 sarà inviata nel 2018 su Marte.

13083277_10157373584940131_2471403558326128093_n

Ecco il tweet della Space X:

 Si tratterà ad ogni modo di un volo senza equipaggio, col fine di studiare le manovre di atterraggio morbido sul Pianeta Rosso, in vista di future esplorazioni umane.
Elon Musk ha poi aggiunto in un altro tweet che Dragon 2 è disegnata per poter atterrare ovunque nel Sistema Solare, ma sottolinea che non è il veicolo adatto a portare astronauti oltre il sistema Terra-Luna.
Avendo le dimensioni di un SUV, il Dragon 2 è infatti troppo piccolo per lunghi viaggi con astronauti a bordo.

Il decollo avverrà tra aprile e maggio 2018 dal Kennedy Space Center e coinvolgerà anche la NASA nelle operazioni scientifiche.

Si tratta di un momento storico in cui Marte è sotto il mirino di molte agenzie spaziali e non sembra assurdo pensare che nei prossimi decenni l’esplorazione umana di Marte diventi realtà.

Ti piace quello che scriviamo? Scopri qui come puoi sostenerci!

Prima nana bruna scoperta grazie a Backyard Worlds: Planet 9
Backyard Worlds: Planet 9 è il progetto citizen science del sito Zooniverse finanziato dalla NASA volto alla ricerca di nane brune e nono pianeta del Sistema
Roma Tre punta gli Occhi su Giove
Venerdí 8 giugno 2018 dalle 19:00 a mezzanotte presso il Dipartimento di Matematica e Fisica dell’Università degli Studi Roma Tre si terrà Occhi su Giove, un evento dedicato al gigante
Il premio Abel 2018: Robert Langlands
Il premio Abel viene assegnato annualmente dal Regno di Norvegia ad uno o più matematici che si sono distinti in maniera considerevole nel loro campo.
È stato istituito nel bicentenario
Bolide avvistato in Nord Italia il 30 maggio: Prime immagini e spiegazione
Il 30 maggio 2017, attorno alle 23:10, moltissime persone in un'area compresa approssimativamente tra Firenze e Milano hanno potuto ammirare uno
Stelle cadenti: cosa sono e quando osservarle
Anche quest'anno milioni di persone passeranno la notte di San Lorenzo con lo sguardo verso il cielo nella speranza di osservare qualche piccolo bagliore luminoso. Facciamo
Onde Gravitazionali: la prima volta di LIGO e VIRGO
Il 27 settembre 2017, la Collaborazione Virgo e la Collaborazione LIGO hanno annunciato la prima osservazione di onde gravitazionali ottenuta tramite il lavoro congiunto
Accordo Milne-ESO: il VLT cercherà pianeti abitabili attorno ad Alfa Centauri
La Breakthrough Initiatives del magnate russo Yuri Milne finanzierà un aggiornamento del Very Large Telescope volto alla ricerca di pianeti

2 pensieri riguardo “SpaceX su Marte nel 2018

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: