Sono le spade laser davvero laser?

Se pensiamo alla leggendaria saga di fantascienza di Star Wars la prima cosa che ci viene in mente sono sicuramente i cavalieri Jedi, con le loro spade laser. Vediamo come e se sarebbe realizzabile un’arma simile.

Partiamo da cosa è un laser. Un laser è uno strumento in grado di emettere luce coerente (o anche il nome dato alla luce coerente stessa). Per luce coerente si intende un’onda elettromagnetica che in tutti i punti mantiene un’ampiezza e una variazione temporale ben definita; al contrario una luce totalmente incoerente presenta variazioni casuali di queste due grandezze.

Ci sono alcune questioni problematiche rispetto alla tecnologia che permetterebbe l’esistenza di un’arma di questo tipo:

  • L’assenza di una superficie riflettente al termine del raggio laser: non c’è ragione per cui altrimenti un raggio laser si dovrebbe fermare di colpo invece che proseguire indisturbato, allontanandosi dalla sorgente, e quindi la spada laser fatta davvero di laser non avrebbe una lunghezza definita.
  • Le spade laser necessiterebbero di una grande quantità di energia per poter tagliare materiali solidi. Sorge allora il problema di compattare la sorgente di tale energia in uno strumento così piccolo.
  • I laser sarebbero silenziosi e non farebbero rumore nel momento in cui si scontrano. E ovviamente neanche si scontrerebbero veramente, ma passerebbero l’uno attraverso l’altro.

Appare chiaro che una spada laser non potrebbe essere fatta davvero di laser. Di cosa potrebbe essere fatta allora?

L’energia si potrebbe avere se la spada fosse fatta di plasma, uno stato della materia costituito da gas di particelle cariche elettricamente (ad esempio getti di plasma vengono utilizzati per tagliare materiali molto resistenti, come l’acciaio). Un gas di particelle cariche potrebbe anche avere la forma desiderata se si riuscisse ad utilizzare un campo magnetico adeguato. Tuttavia resterebbe il problema delle collisioni, che non potrebbero avvenire nel modo in cui avvengono nel film. Altra questione problematica continuerebbe ad essere l’energia richiesta da un tale strumento: si calcolano circa 14 megawatt di energia per tagliare una lastra di metallo, una quantità di energia che può alimentare migliaia di appartamenti contemporaneamente.

Insomma, se un giorno vorremo tagliare una lastra di metallo con una spada dobbiamo ancora farne di progressi tecnologici. Per ora gli aspiranti Jedi resteranno delusi!

Ti piace quello che scriviamo? Scopri qui come puoi sostenerci!

[1] Don Lincoln, Is a Real Lightsaber Possible? Science Offers New Hope, Scientific American
[2] Simone Valesini, La Scienza della Spada Laser, Wired
[3] Physics and Star Wars, Wikipedia

 

Il complottismo deve essere tollerato?
È da tempo ormai che lo spirito di George Orwell imperversa fra la popolazione instillando dubbi e paranoie sulla popolazione. Stiamo vivendo in un'epoca dove la scienza ufficiale
Guida ai più grandi satelliti di Saturno
Tra le più interessanti scoperte ottenute tramite la sonda Cassini, nei 20 anni che ci ha accompagnati, sicuramente molte hanno riguardato la possibilità di vedere da vicino le
Quando l'allievo supera il maestro: il successo dei lander di Hayabusa2
Successo per i rover MINERVA-II1 di Hayabusa2: sganciati dalla sonda verso la superficie dell'asteroide (162173) Ryugu, sono correttamente atterrati
Urano e Nettuno, viaggi verso i due giganti ghiacciati
Cassini verso Saturno, Juno verso Giove, New Horizons verso Plutone, Hayabusa1, Hayabusa2 e OSIRIS-REx verso asteroidi vicini, Rosetta verso la cometa 67P/ Churyumov-Gerasimenko,
Tempesta solare in arrivo venerdì 8 settembre
In soli quattro giorni sono avvenuti ben tre brillamenti nella stessa regione attiva del Sole. Due di questi nella giornata di mercoledì, si temono disturbi alle telecomunicazioni
Perla di Giove immortalata durante il flyby

Questa foto è stata scattata dalla JunoCam l'11 dicembre 2016, alle 9:27 PST. In quel giorno la sonda della NASA Juno stava effettuando il suo terzo sorvolo (flyby) dell'atmosfera
Un nuovo ramo delle tauridi aumenta il pericolo di impatto sulla Terra
Lo sciame meteorico delle tauridi è generato dai residui della cometa 2P/Encke, che periodicamente lascia parte dei suoi materiali durante il passaggio

Ti piace quello che scriviamo? Scopri qui come puoi sostenerci!

Quando i marziani si innamorano della sonda
Prima è apparso come se Marte volesse congratularsi con la sonda Mars Global Surveyor (MGS) con un volto sorridente, ora sembra che il pianeta stia dimostrando il proprio amore
Nubi di metano su Titano


Durante il flyby del 7 maggio 2017, la sonda Cassini ha osservato queste chiare nubi di metano su Titano, luna di Saturno. Le macchie scure sono invece mari e laghi di idrocarburi presenti
Strumenti dal passato: la macchina di Anticitera
Vi siete mai chiesti quali strumenti venissero utilizzati nell'antichità per la misurazione delle fasi lunari o per il movimento dei pianeti? Se non avete mai letto niente
Raggi Cosmici, Fulmini e Datazioni al Carbonio
Un nuovo studio dell'Università di Kyoto ha scoperto che le tempeste possono produrre gli stessi isotopi del carbonio che vengono prodotti dai raggi cosmici ed usati per
Storia universale della natura e teoria del cielo
Immanuel Kant aveva ventisette anni  quando lesse una recensione del libro "An original Theory of the universe" dell'inglese Richard Wright. Era il 1751 e il giovane Kant,
A tutto plasma! - Respirando l'alta atmosfera
Il 5 Marzo è stato acceso per la prima volta un propulsore elettrico air breathing, cioè un propulsore elettrico in cui entra una miscela di gas attraverso una presa d'aria
Non c'è 9 senza 10: il Sistema Solare oltre Planet 9
Nuovi indizi lasciano intuire la presenza di un nuovo pianeta roccioso, delle dimensioni di Marte, nella fascia di Kuiper. Lo studio è stato effettuato da Kat Volk

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: