#IspiratiDagliAstri: Karmamoi – Nashira

Quarto appuntamento con la rubrica #IspiratiDagliAstri: ogni venerdì verrà pubblicata sul blog una musica, a tematica astronomica o semplicemente che riporta ad un’atmosfera cosmica. Dalla musica classica allo space rock, dalle colonne sonore di film di fantascienza all’ambient, verranno condivise musiche di vario genere ispirate all’universo ed al mondo dell’astronomia.

I Karmamoi sono un trio italo-inglese di rock progressivo nato nel 2008. Sono stati senz’altro #IspiratiDagliAstri nella composizione di questa canzone che, a partire dal titolo “Nashira” (una stella nella costellazione del Capricorno*), è estremamente intrisa di riferimenti ed atmosfere celesti. Nel videoclip non potrete infatti non notare i numerosissimi riferimenti all’astronomia (telescopi, cieli stellati, etc…) e in generale l’incredibile atmosfera che si respira ascoltando questa canzone.
Il viaggio nel cosmo è per i Karmamoi un viaggio nei sentimenti umani; si legge sul loro sito infatti che

“Nashira” non ha un “ritornello”, ma è diviso in 5 parti separate che cercano di descrivere 5 diversi aspetti degli esseri umani. Tutte queste sezioni confluiscono l’una nell’altra, creando differenti ritmi, armonie e melodie, esattamente come i sentimenti degli esseri umani . “Nashira” è una stella dell’Universo, nel quale un essere umano deve rifugiarsi per trovare la pace. “Nashira” rappresenta il fallimento degli esseri umani.

Se la canzone vi piace, cliccando qui potete supportare, preordinandolo, la produzione dell’album “Silence Between Sounds” in uscita nei prossimi mesi.

* Nashira, Gamma Capricorni, è una stella situata nella costellazione del Capricorno, a 139 anni luce dalla Terra. Con una magnitudine di 3.69, è la quarta stella in ordine decrescente di luminosità nella costellazione e si può osservare da siti non troppo inquinati da giugno a novembre da entrambi gli emisferi.
Nashira è classificata come variabile Alpha2 Canum Venaticorum, un tipo di stella variabile che varia la sua luminosità di circa 0.1 magnitudini durante il suo periodo.

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *