Marte, in arrivo la nuova serie di National Geographic

2033, l’uomo sbarca su Marte nella nuova miniserie di National Geographic in arrivo a novembre. Dopo i recenti sviluppi del progetto di Elon Musk e della SpaceX, la serie Marte sembra permeata da un seducente realismo più che dalle fantasie di una serie fantascientifica.

deadalus-crew-mars-960x406

La trama è semplice: la prima missione umana sul Pianeta Rosso.

Si tratterà, beninteso, comunque di una serie di fantascienza, ma sembra estremamente interessante nella prospettiva in cui possa veramente realizzarsi una missione simile nei prossimi decenni, ammesso che vengano risolti i molti problemi che ci separano dall’obiettivo. Musk ha detto che la sua idea è che ciò avvenga nel 2024, ma già il 2033 sembra più ragionevole. La serie andrà in onda dal 15 novembre su National Geographic Channel.

La serie vedrà la consulenza di molte celebrità scientifiche, quali lo stesso Musk e Neil Degrasse Tyson, di seguito l’elenco completo (fonte: tomshw):

  • Charles Bolden, amministratore NASA ed ex astronauta
  • Peter Diamandis, fondatore e direttore esecutivo di X Prize; cofondatore e co amministratore di Planetary Resources
  • Neil deGrasse Tyson, direttore dello Hayden Planetarium presso il The Rose Center for Earth and Space
  • David Dinges, professore al dipartimento di psichiatria alla University of Pennsylvania
  • Casey Dreier di The Planetary Society
  • Ann Druyan, produttore esecutivo e autore di “Cosmos”
  • Charles Elachi del NASA Jet Propulsion Laborary (JPL) e professore emerito alla Caltech
  • Jim Green, scienziato planetario NASA e direttore della Science Division
  • John Grunsfeld, amministratore associato NASA ed ex astronauta
  • Jennifer Heldmann, scienziato planetario NASA
  • Jedidah Isler del National Geographic
  • Thomas Kalil, direttore incaricato del White House Office of Science and Technology Policy
  • Roger Launius, direttore associato del National Air and Space Museum dello Smithsonian Institution
  • John Logsdon, professore emerito alla George Washington University
  • James Lovell, ex astronauta NASA e comandante della missione Apollo 13
  • Elon Musk, CEO di SpaceX, Tesla Motors e SolarCity
  • Stephen Petranek, autore di “How We’ll Live on Mars”
  • Mary Roach, autore di “Packing for Mars”
  • Jennifer Trosper, manager della missione Mars 2020 al JPL
  • Andy Weir, autore di “The Martian”
  • Robert Zubrin, presidente della The Mars Society e di Pioneer Astronautics

2 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *