Una nuova foto del lander Schiaparelli

Il Mars Reconnaissance Orbiter ha scattato una nuova foto del sito di atterraggio del lander di ExoMars Schiaparelli. L’oggetto era già stato identificato tramite una fotografia a più bassa risoluzione, ma adesso si potrà avere qualche informazione in più per comprendere cosa sia successo il 19 ottobre scorso.

Nella fotografia si possono trovare le varie parti della sonda: la macchia scura al centro è il corpo principale del lander, in alto a destra lo scudo termico anteriore utilizzato per proteggersi nelle prime fasi di discesa in atmosfera ed in basso il paracadute e lo scudo termico posteriore, elementi chiave nel rallentamento durante il volo. La parte centrale mostra una netta somiglianza con un cratere da impatto, ed in effetti si tratta proprio di un fenomeno di questo tipo, poiché il lander si è schiantato al suolo ad elevata velocità a causa di un malfunzionamento dei retropropulsori.

Sulla sinistra la macchia scura è identificabile come un frammento di Schiaparelli, mentre la strana curva a nord-est del cratere non trova ancora spiegazione, in quanto presenta una forma inaspettata.

pia21131_hires

Consigli di lettura:

Ti piace quello che scriviamo? Scopri qui come puoi sostenerci!

Quando i Dinosauri facevano trekking in Abruzzo
Uno gruppo di ricercatori dell'Università di Roma La Sapienza e dell'INGV ha rinvenuto una serie di enormi impronte di dinosauro in Abruzzo, sul monte Cagno.

Appartenevano
Scoperta una nuova luna nella fascia di Kuiper
2007OR10 è il nome del terzo pianeta nano in ordine grandezza nella regione transnettuniana, la regione in cui gli oggetti orbitano almeno in parte al di fuori dell'orbita
Un laboratorio a portata di smartphone
Forse non potrà ancora fare il caffè espresso però da oggi il nostro smartphone si trasforma in un perfetto laboratorio di fisica.

Grazie a Phyphox, acronimo per PHYsics PHOne eXperiment,
Backyard Worlds: Planet 9 - Tutti possiamo cercare il nono pianeta
Backyard Worlds: Planet 9 è il progetto citizen science del sito Zooniverse finanziato dalla NASA volto alla ricerca di nane brune e nono pianeta del
Nikola Tesla: 161 anni dalla nascita

Oggi nel lontano 1856 nasceva Nikola Tesla nella cittadina serba di Smiljan, ricordato come l'inventore del ventesimo secolo.
Eclettico, Tesla ha vissuto una vita travagliata, ricordiamo
Viaggio nella costellazione di Orione
Alle nostre latitutidini, la costellazione di Orione è una delle più evidenti nei cieli invernali, e nasconde alcune delle più grandi meraviglie facilmente accessibili che il cielo
Come funziona l'anestesia?


Oggi tutti sappiamo che per subire un’operazione è necessario sottoporsi ad un trattamento anestesiologico onde evitare dolori eccessivi.

Ma come funziona esattamente? Per spiegare questo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: