14 Novembre: la Superluna più grande dal 1948

Il prossimo lunedì 14 novembre la Luna offrirà uno spettacolo insolito: la Superluna sarà veramente super, raggiungendo le dimensioni maggiori che raggiungerà fino al 2034.

supermoonnov2016
Confronto tra le dimensioni della Superluna del 14 novembre e la Luna piena del 22 aprile 2016. Credit: Gianluca Masi/VirtualTelescope

La Superluna indica quel momento in cui si ha la concomitanza di due eventi: la minima distanza Terra-Luna (perigeo) ed il plenilunio. In questa situazione infatti le dimensioni apparenti della Luna risultano di molto accresciute. Lunedì il perigeo sarà in particolare alle 12:24 e la distanza sarà di 384400 km, ed il plenilunio circa due ore più tardi. Le dimensioni del disco lunare appariranno circa il 12% più grandi, ma difficilmente questa differenza può essere notata senza l’ausilio della fotografia (si veda ad esempio la figura qui sopra).

Ti piace quello che scriviamo? Scopri qui come puoi sostenerci!

Vita su Marte? No, non lo sappiamo ancora
Su Marte, la vita, c'è o c'è stata in passato? La verità è che nonostante tutto, continuiamo a non saperlo. La NASA ieri ha annunciato la scoperta di antichi depositi organici
KELT-9b: il pianeta più caldo mai osservato
KELT-9b è il nome di un pianeta hot jupiter scoperto da poco nel sistema di KELT-9 che sfida qualunque pianeta finora osservato, avendo una temperatura di oltre 4600 K, maggiore
Uno per 14 e 14 per uno: osservato il megamerging di 14 galassie
Usando il Atacama Large Millimeter/submillimeter Array (ALMA), un gruppo internazionale di astronomi è riuscito ad osservare l'incipit di un enorme scontro
L'Angolo dei Paradossi: il paradosso di Anfibio
Cari utenti,
da oggi vorremmo presentarvi una nuova curiosa rubrica. Questa volta non parleremo di buchi nere, stelle di neutroni o asteroidi ma bensì dei paradossi.
Ma
I 4 migliori obiettivi per il rover NASA del 2020
Nel 2020 la NASA lancerà un nuovo rover, e gli scienziati si sono pronunciati sui possibili luoghi di atterraggio di questa missione. Il cratere Jezero, il più accreditato
Il volo del pipistrello, ovvero come funziona un sonar
L'ecolocalizzazione, o biosonar, è un metodo sviluppato da alcuni animali notturni, come pipistrelli e alcuni uccelli, per orientarsi nell'oscurità notturna. L'assenza
Esplosioni: Deflagrazione o Detonazione?




In natura le esplosioni sono dei fenomeni assai comuni! Un accumulo di energia chimica, nucleare o semplicemente di pressione può dare origine ad un'esplosione come avviene

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: