Lucy e Psyche: 2 nuove missioni NASA per lo studio degli asteroidi

Lucy e Psyche, questi i due nomi delle missioni che la NASA lancerà nel 2021 e nel 2023 per il programma Discovery. Gli obiettivi sono alcuni asteroidi troiani e l’estremamente interessante asteroide metallico 16 Psyche.

Lucy e Psyche in una rappresentazione artistica. Credits: NASA

Nell’ottobre del 2021 partirà la prima delle due missioni: Lucy. La sonda visiterà dapprima (nel 2025) un asteroide della fascia principale, per poi arrivare, dopo il 2027, ad osservare da vicino 6 asteroidi troiani di Giove (asteroidi intrappolati in un punto di equilibrio gravitazionale del sistema Sole-Giove). Gli asteroidi troiani si sono probabilmente formati molto più lontano dell’attuale orbita di Giove e sono delle vere e proprie reliquie dal lontano passato del Sistema Solare.

Psyche, il cui lancio è previsto per il 2023, esplorerà invece uno degli oggetti più intriganti della fascia principale di asteroidi: 16 Psyche, un asteroide metallico gigante, situato a più di 3 unità astronomiche dal Sole (1 UA = distanza media Terra-Sole). 16 Psyche ha un diametro di circa 210 km e, al contrario della maggior parte degli altri asteroidi che sono perlopiù rocciosi o ghiacciati, è composto principalmente di ferro e nickel, similmente al nucleo della Terra. Per questo gli scienziati ritengono che possa trattarsi di un oggetto estremamente raro: un nucleo di un protopianeta grande circa quanto Marte e scoperto a causa degli impatti successivi. Psyche arriverà sull’asteroide nel 2030, dopo aver sfruttato l’effetto fionda di un passaggio ravvicinato sulla Terra nel 2024 ed un flyby di Marte nel 2025.

La NASA ha iniziato il suo programma di esplorazione degli asteroidi con l’arrivo sull’asteroide Eros di NEAR nel 2000, poi è stato il turno di Dawn che ha orbitato attorno a Vesta ed attualmente orbita attorno a Cerere. OSIRIS-REx è stata lanciata l’8 settembre scorso e nel 2018 arriverà all’asteroide Bennu per riportarne un campione a Terra nel 2023. Ogni missione si focalizza su un differente aspetto della scienza degli asteroidi e dà dei tasselli in più agli scienziati per comprendere la formazione e l’evoluzione del Sistema Solare.

Fonte: https://www.nasa.gov/press-release/nasa-selects-two-missions-to-explore-the-early-solar-system

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *