Perla di Giove immortalata durante il flyby

http://photojournal.jpl.nasa.gov/jpegMod/PIA21377_modest.jpg

Questa foto è stata scattata dalla JunoCam l’11 dicembre 2016, alle 9:27 PST. In quel giorno la sonda della NASA Juno stava effettuando il suo terzo sorvolo (flyby) dell’atmosfera gioviana.

La foto è stata scattata ad una distanza di 24,400 km dal livello delle nubi di Giove corrispondente ad una pressione di 1 bar, ed è stata riprocessata dall’astrofilo Eric Jorgensen. I dati della JunoCam sono infatti disponibili sul sito della missione per un’iniziativa di citizen science, alla quale tutti i cittadini sono chiamati a partecipare. L’ovale bianco in alto a sinistra è una delle famose perle di giove: degli elementi di tempesta anticiclonica che circolano più o meno ciclicamente tra le bande del gigante gassoso.

Queste tempeste variano nel tempo, compaiono, si dissipano, si scontrano e si fondono tanto che dal 1986 il numero di questi ovali bianchi è variato tra 6 e 9 ed attualmente è pari a 8.

La JunoCam è una camera che lavora nel visibile e a colori per ritrarre le nubi di Giove e i dettagli dei poli. Si tratta di uno strumento pensato soprattutto per il pubblico che per scopi scientifici, ma può comunque aiutare a dare un contesto ai dati degli altri strumenti in modo da poterne localizzare visivamente i risultati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *