La radiogalassia Centaurus A

La radiogalassia Centaurus A è una delle radiosorgenti extragalattiche più vicine a noi. In questa immagine composita, l’arancione rappresenta l’emissione radio dei lobi e  il blu l’emissione X, mentre l’emissione delle stelle e della polvere sono rappresentate nei colori naturali. La coltre di polveri in primo piano che rende la morfologia della galassia così peculiare si può spiegare se si ipotizza che Centaurus A sia il prodotto di una fusione recente tra due galassie più piccole. Osservate i due lobi radio: essi sono associati alla presenza di un Nucleo Galattico Attivo, cioè di un buco nero supermassivo su cui viene accresciuta materia, la quale viene direzionata nei lobi a causa di meccanismi ancora non del tutto compresi che si originano dal disco di accrescimento intorno al buco nero. La forte emissione nel radio è dovuta alla presenza di intensi campi magnetici nel plasma di cui sono composti i lobi: questo tipo di emissione è nota come radiazione di sincrotrone.

[Lorenzo]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *