Eclissi parziale di Luna – 7 Agosto 2017

Eclissi Parziale di Luna
Fonte

 

Oggi potremmo osservare qui in Italia una eclissi di luna parziale.
L’eclissi totale di luna ha evento quando la Terra si interpone fra la Luna ed il Sole, formando un angolo piatto.
In tal configurazione, il cono d’ombra originato dalla Terra viene proiettato sulla faccia lunare visibile.
In questo caso sarà parziale. Ciò significa che l’angolo fra Terra, Luna e Sole non sarà piatto ma vicino a tal valore.
Ciò avviene perché la luna non si trova sul piano dell’eclittica, il piano disegnato dall’orbita terrestre intorno al Sole, che interseca solo in due punti della sua orbita, essendo il suo piano orbitale inclinato di 5 gradi rispetto al piano dell’eclittica.

Rappresentazione non in scala del sistema Sole, Terra, Luna
Fonte

Proprio per questa configurazione, l’eclissi di luna ha evento in luna piena.
L’eclissi sarà visibile poco dopo il sorgere della luna sull’orizzonte.
Tale orario dipende da dove vi trovate e potete consultarlo qui.

 

Piccola curiosità storico-scientifica:
Grazie all’osservazione dell’Eclissi di Luna, Aristotele intuì che si trattava dell’ombra della Terra proiettata sulla Luna, e che per essere un’ombra circolare la Terra dovesse essere sferica (‘’De caelo”, 297b31-298a10).

Ti piace quello che scriviamo? Scopri qui come puoi sostenerci!

Stephen Hawking: chi era
14 marzo 2018, muore Stephen Hawking. Astrofisico teorico, cosmologo, divulgatore e paladino per i diritti dei disabili, Hawking è stato probabilmente l'astrofisico più celebre dei nostri tempi.
Vita su Marte? No, non lo sappiamo ancora
Su Marte, la vita, c'è o c'è stata in passato? La verità è che nonostante tutto, continuiamo a non saperlo. La NASA ieri ha annunciato la scoperta di antichi depositi organici
Storia dell'Esplorazione di Marte
Marte, il Pianeta Rosso, da sempre ha affascinato gli uomini, che con il tempo hanno imparato ad amarlo e conoscerlo sempre più a fondo. Sebbene molte osservazioni del pianeta furono
Bolide avvistato in Nord Italia il 30 maggio: Prime immagini e spiegazione
Il 30 maggio 2017, attorno alle 23:10, moltissime persone in un'area compresa approssimativamente tra Firenze e Milano hanno potuto ammirare uno
20 Luglio 1969: 48 anni dal primo allunaggio


Il 20 Luglio 1969, alle ore 21:19 italiane, il modulo lunare "Eagle" toccava la superficie lunare.
Poche ore più tardi, l'astronauta Neil Armstrong, comandante della missione,
Tre sonde nell'aurora

Il 2 marzo 2017 tre missili NASA sono stati lanciati in Alaska durante una spettacolare aurora boreale per lo studio delle interazioni del vento solare con l'alta atmosfera e ionosfera terrestre.
I
A caccia di Asteroidi!
Le missioni spaziali non hanno come unico obiettivo i corpi celesti di grandi dimensioni, come i pianeti del nostro sistema solare e le loro lune, ma anche i corpi celesti più piccoli: gli asteroidi.

Vediamo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: