Eclissi solare USA: cos’è e come vederla in streaming

Il 21 agosto 2017 gli Stati Uniti verranno attraversati da un’eclissi totale di Sole. Sarà uno dei fenomeni astronomici più seguiti di sempre. Vediamo un po’ di cosa si tratta.

Un’eclissi solare è il fenomeno che si presenta nel momento in cui la Luna (ma in linea di principio qualunque oggetto) si interpone tra l’osservatore ed il Sole. Il diametro apparente di Sole e Luna nella volta celeste è quasi uguale (circa mezzo grado) e ciò rende ancora più spettacolare questo fenomeno. Nel momento della completa sovrapposizione , infatti, resta scoperto solo l’anello più esterno del disco solare, regalando attimi di un’atmosfera unica nel suo genere, che solo chi ne ha vista una dal vivo può descrivere.

Geometria_eclisse_Sole

Non tutti però possono assistere contemporaneamente a questo fenomeno: solo chi si trova nel centro del cono d’ombra della Luna si potrà gustare appieno lo spettacolo. Gli altri si dovranno accontentare di vederlo parzialmente o di vedere solo l’ordinario Sole.

Nella seguente cartina è visibile la traccia del percorso che sarà attraversato dall’eclissi.

La linea rossa centrale indica la zona in cui sarà visibile l’eclissi totale, i colori via via più chiari indicano il diminuire della porzione di disco eclissata: l’arancione più del 90%, l’arancione chiaro più del 40% ( ma meno del 90%), il giallo fino al 40%. Gli sfortunati che si troveranno sul bianco non assisteranno a nessuna eclissi.

Il massimo si avrà alle 18.20 UTC a Hopkinsville, Kentucky, dove il fenomeno sarà osservabile completamente per 2 minuti e 40 secondi.

path-1920

Come vederla in streaming

Se non siete tra i pochi fortunati che si sono potuti imbarcare per un viaggio verso gli USA, avete un’altra possibilità: la diretta streaming. Ecco dove sarà mandata in diretta, a partire dalle 18:00 ma con picco dell’eclissi attorno alle 19:15:

Se siete ancora in vacanza ed avete a disposizione solo dispositivi mobili, vi consigliamo il download dell’applicazione della NASA che permette la connessione diretta alla NASA tv.

Mappe termiche di Deimos e Phobos dalla Mars Odyssey
Lo strumento THEMIS (Thermal Emission Imaging System), a bordo della sonda Mars Odyssey, ha permesso di costruire delle mappe di emissione termica delle due lune marziane
Scoperta una nuova luna nella fascia di Kuiper
2007OR10 è il nome del terzo pianeta nano in ordine grandezza nella regione transnettuniana, la regione in cui gli oggetti orbitano almeno in parte al di fuori dell'orbita
6 GIF che parlano della meteorologia di Marte


Le immagini di Marte spesso ci danno l'impressione che Marte sia un pianeta morto e statico, caratterizzato solamente da qualche sporadica tempesta di sabbia. In realtà
Eclissi solare USA: cos'è e come vederla in streaming
Il 21 agosto 2017 gli Stati Uniti verranno attraversati da un’eclissi totale di Sole. Sarà uno dei fenomeni astronomici più seguiti di sempre. Vediamo un po’ di cosa
Gli ultimi scatti di Rosetta
Alle 12.40 del 30 settembre 2016 la sonda Rosetta ha compiuto la sua ultima manovra atterrando sulla cometa 67/p Churyumov Gerasimenko, attorno alla quale orbitava da due anni.
Qui potete
Dawn trova ghiaccio su Cerere


Usando i dati della missione Dawn, un team di ricercatori dell'INAF ha individuato una forte presenza di ghiaccio nel cratere Oxo, su Cerere. 
I ricercatori dell'INAF di Roma hanno
Al via la nuova stagione di Superquark
Da mercoledì 4 luglio 2018 in prima serata su Rai Uno torna Superquark, la migliore trasmissione di divulgazione scientifica della televisione italiana. 
Un po’ tutti gli italiani

 

Ti piace quello che scriviamo? Scopri qui come puoi sostenerci!

Il piano della Space X per andare su Marte
Tra entusiasmo  e scetticismo, Elon Musk in una conferenza ha ribadito il suo progetto di colonizzare Marte nei prossimi anni. Questa volta sembra fare sul serio e presenta i
La fisica dell'E-ink, l'inchiostro degli ebook reader
L'idea è nata negli anni '70, ma il suo brevetto ed il suo utilizzo commerciale inizia nel 1996. L'inchiostro elettronico, o e-ink è attualmente il metodo più diffuso
William Herschel: l'uomo che contò le stelle
Sir Frederick William Herschel (Hannover, 15 Novembre 1738 - Slough, 25 Agosto 1822) è uno dei personaggi chiave dell'astronomia.

Influenzato dal padre musicista, William
Trappist-1: ecco i 7 esopianeti rocciosi annunciati dalla NASA
La NASA ha finalmente annunciato la scoperta: Trappist-1 è una nana rossa, piccola e fredda, attorno alla quale orbitano ben 7 pianeti rocciosi di dimensioni
Il premio nobel per la Fisica 2017
Che il premio nobel 2016 per la Fisica andasse a LIGO per le onde gravitazionali sembrava quasi scontato, eppure così non è stato. In realtà alle onde gravitazionali non poteva proprio
5 legami tra Tolkien, Il Signore degli Anelli e la scienza
Il 3 gennaio 1892 nasceva J.R.R. Tolkien, filologo e scrittore inglese autore del celeberrimo Il Signore degli Anelli e Lo Hobbit. La sua mitologia ha influenzato
In arrivo l'Asteroid Day 2017
Il 30 giugno prossimo si terrà la terza edizione dell’Asteroid Day, evento internazionale per gli appassionati di asteroidi e per coloro che li temono.



In occasione dell’evento tutte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: