La Morte di Cassini

Ci siamo quasi, si avvicina uno dei momenti più tristi del 2017. La sonda Cassini ci ha regalato tantissime fotografie e dati su Saturno, ma ormai è arrivato il momento di mandarla in pensione e perciò dopo le ultime manovre si immergerà nell’atmosfera del pianeta, il 15 settembre 2017.

 

Cassini è stata lanciata da Cape Canaveral nel 1997 e nel 2004 ha raggiunto il Signore degli Anelli, osservandolo in lungo ed in largo. Ci ha donato moltissime immagini affascinanti e suggestive del pianeta, analizzandone gli anelli, l’atmosfera, i satelliti. Dopo circa 20 anni nello spazio è giunta alla sua fine, come per ogni lavoratore arriva il momento della pensione.

La fase finale, detta Grand Finale, è iniziata ad aprile 2017, una serie di 22 passaggi ravvicinati settimanali compiuti tra gli anelli di Saturno ed il corpo del pianeta. Il 15 settembre si immergerà verso il cuore del pianeta, fornendo importantissimi dati sull’alta atmosfera del pianeta gigante. Dopo aver perso il contatto con la Terra, la sonda si disintegrerà nell’atmosfera a causa dell’aumento del rapido aumento di pressione che subirà addentrandosi tra le nubi.

 

Perché Facebook ha bloccato l'esperimento sull'IA
Se al supermercato vi accorgeste che la bilancia con cui il salumiere vi sta pesando qualcosa fosse tarata male, che fareste? Lo fermereste e gli chiedereste di ripetere
Clinton vs Trump: i programmi spaziali
L'elezione del nuovo presidente statunitense è ormai estremamente vicina. Quali potrebbero essere le conseguenze di queste elezioni sui programmi spaziali della NASA e delle agenzie
La Morte di Cassini
Ci siamo quasi, si avvicina uno dei momenti più tristi del 2017. La sonda Cassini ci ha regalato tantissime fotografie e dati su Saturno, ma ormai è arrivato il momento di mandarla in pensione e perciò
Tuoni e fulmini
Vi siete mai chiesti che cosa sono i fulmini? Spesso molti fenomeni che ci circondano sono talmente comuni che ci dimentichiamo di chiederci cosa li scateni, eppure conoscerne l'origine ci permette di
In arrivo l'Asteroid Day 2017
Il 30 giugno prossimo si terrà la terza edizione dell’Asteroid Day, evento internazionale per gli appassionati di asteroidi e per coloro che li temono.



In occasione dell’evento tutte
Non c'è 9 senza 10: il Sistema Solare oltre Planet 9
Nuovi indizi lasciano intuire la presenza di un nuovo pianeta roccioso, delle dimensioni di Marte, nella fascia di Kuiper. Lo studio è stato effettuato da Kat Volk
SABRE Engine: dal Silbervogel allo Skylon, la ricerca per i velivoli SSTO
In precedenza abbiamo osservato come la SpaceX, spinta dall'obiettivo di colonizzare Marte, stia riuscendo a conseguire lanci con razzi riutilizzabili,

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *