2061: Il Ritorno della Cometa – Recensione del Libro

Un nonno racconta al nipotino una storia. È la sua storia e quella dell’Italia e del mondo, così come l’ha vissuta e come la ricorda. È il passaggio di testimone tra due generazioni, accomunate da antenati e pronipoti, aspettando il ritorno della cometa di Halley. I passaggi noti della cometa hanno scandito lo sviluppo della civiltà umana negli ultimi 23 secoli. È un racconto per parenti ed amici che vogliono conoscerlo meglio, e per estranei curiosi di rivivere la vita di un sessantenne nato durante il boom demografico. In fondo “questa famiglia” è una delle miriadi di famiglie che abitano il pianeta. Ma come ormai sappiamo, tutti noi abbiamo un parente in comune, una donna africana vissuta circa 150.000 anni fa. A lei è dedicato questo libro, a questa Eva mitocondriale, la madre di tutti noi.

2061: il Ritorno della Cometa non è un libro di astronomia, ma l’astronomia è sempre presente. Si tratta, come spiegato dalla quarta di copertina riportata qui sopra, di un’autobiografia che un nonno (l’autore) racconta al proprio nipotino appena nato. Alberto Amitrani racconta la propria vita con grande cura per i dettagli, per le emozioni provate e per l’evoluzione del contesto storico in cui è vissuto. Si potrebbe pensare che la nascita del nipotino sia solo una cornice per avere un pretesto per scrivere un libro sulla storia degli ultimi 60 anni, ma non è così! La bellezza di questo libro sta proprio nella sua spontaneità e genuinità: Amitrani vuole davvero raccontare la sua biografia a suo nipote e permettergli di comprendere meglio il contesto storico in cui è nato e la storia della famiglia da cui proviene. Si percepisce che l’intenzione sia questa e nessun’altra, nessun doppio fine, solo un genuino affetto di nonno nei confronti di suo nipote.

Ma allora, perché questo libro viene recensito su un sito che tratta di astronomia?

Perché appunto, l’astronomia è sempre presente. Il libro è suddiviso negli anni di vita dell’autore ed all’inizio di ogni capitolo si trova uno scorcio storico su un evento che per l’autore è stato significativo in quell’anno. L’esplorazione umana dello spazio e le grandi scoperte astronomiche degli ultimi decenni non hanno pari nella storia dell’umanità, ed Amitrani questo lo sa bene, tanto che la maggior parte degli scorci storici di inizio capitolo hanno come tema proprio l’astronomia, l’astronautica, e lo sviluppo delle scienze. Non è un caso che la Cometa di Halley sia finita proprio nel titolo di questo libro: essa infatti è vista come elemento chiave del transito tra una generazione all’altra, dal nonno al nipote, in quanto il suo passaggio è un meraviglioso evento astronomico a cui ognuno di noi difficilmente può assistere due volte nella vita.

 

Per acquistare il libro cliccate qui.

 

Una curiosità: Alberto Amitrani è il padre di Michele Amitrani, autore di fantascienza di cui lo scorso aprile abbiamo ospitato il cover reveal del quarto capitolo della sua saga di romanzi. Lo trovate qui.

 

Come nascono e si sviluppano i lampi gamma
In uno studio pubblicato su Nature per la prima volta una dettagliata descrizione dell'origine di questo fenomeno cosmico, affascinante quanto complesso.

I raggi gamma sono
Water Harvesting: una soluzione futuristica per la mancanza d’acqua?
Circa 4 miliardi di persone sulla terra hanno accesso limitato all’acqua e oltre 1.7 milioni persone all’anno muoiono per carenza di acqua o per la
LED come lucciole? I LEC
Realizzati dai ricercatori delle Università svedesi di Umeå e Linköping coordinati da Ludvig Edman, i LEC sono un dispositivo a stato solido in grado di emettere luce.
LEC è l'acronimo di "Light-emitting
SN 1987a, 30 anni dopo
Era il 24 febbraio del 1987 quando venne riportata la scoperta di un oggetto molto luminoso nella Grande Nube di Magellano (una galassia molto vicina alla nostra), il quale doveva aver aumentato
Due giganti gassosi in formazione per ALMA
Due pianeti gioviani in formazione attorno a HD 169142, a 470 anni luce da noi, sono stati osservati da un team di ricerca guidato da Davide Fedele, dell'INAF di Firenze.

Il
Tuoni e fulmini
Vi siete mai chiesti che cosa sono i fulmini? Spesso molti fenomeni che ci circondano sono talmente comuni che ci dimentichiamo di chiederci cosa li scateni, eppure conoscerne l'origine ci permette di
5 curiosità su Isaac Newton
Ormai è diventato un'icona della scienza, dopo essere stato un matematico, fisico, filosofo naturale, astronomo, teologo e alchimista inglese, Isaac Newton è celebrato come il più grande scienziato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: