Via Lattea vs Airglow Australe

Scattata la settimana scorsa dopo il tramonto in una notte autunnale cilena, un eccezionale bagliore atmosferico (airglow) inonda questa vista all-sky dall’Osservatorio di Las Campanas. L’airglow era così intenso che diminuiva parti della Via Lattea mentre si ergeva da orizzonte a orizzonte sopra l’alto deserto dell’Atacama. Originato ad un’altitudine simile a quella delle aurore, il bagliore luminoso è dovuto alla chemiluminescenza cioè alla emanazione di luce attraverso l’eccitazione chimica. Comunemente registrato a colori da fotocamere digitali sensibili, l’emissione dell’airglow appare infuocata. Quest’emanazione proviene principalmente dagli atomi di ossigeno atmosferici a densità estremamente basse presente ad una così elevata quota, ed è stato spesso presente durante le notti dell’emisfero meridionale negli ultimi anni. Come la Via Lattea, in quella oscura notte il forte bagliore era ben visibile ad occhio, ma senza colore. Giove è il più luminoso faro celeste, si trova opposto al Sole e vicino al rigonfiamento centrale della Via Lattea che si eleva sopra l’orizzonte orientale (in alto). Le grandi e piccole Nubi di Magellano brillano entrambe attraverso il bagliore atmosferico verso la parte inferiore sinistra del piano galattico, verso l’orizzonte meridionale.

Fonte: APOD, immagine intera
Credits: Yuri Beletsky (Carnegie Las Campanas Observatory, TWAN)

Ti piace quello che scriviamo? Scopri qui come puoi sostenerci!

Corona solare: il check-up completo degli ultimi 7 anni
Attraverso l'analisi di un'enorme quantità di dati ottenuti dall'SDO della NASA tra il 2010 ed il 2017, uno studio pubblicato su Science Magazine si pone l'obiettivo
Nat Geo Festival delle Scienze: il programma dell'evento a Roma
Al via il National Geographic Festival delle Scienze presso l'Auditorium Parco della Musica di Roma. Da giovedì a domenica: 4 giorni intensi di conferenze,
Clinton vs Trump: i programmi spaziali
L'elezione del nuovo presidente statunitense è ormai estremamente vicina. Quali potrebbero essere le conseguenze di queste elezioni sui programmi spaziali della NASA e delle agenzie
La sonda Cassini termina la sua storica esplorazione di Saturno - Comunicato della NASA
La sonda Cassini è stata lanciata nel 1997 da Cape Canaveral ed è arrivata su Saturno nel 2004. La NASA ha esteso la sua missione
L'arrivo dell'inverno nel pianeta del Trono di Spade
"L'inverno sta arrivando" è una delle frasi più ripetute nella serie televisiva della HBO. L'ultima estate è durata 9 anni, ed i personaggi della serie temono un inverno
Meccanica Statistica questa sconosciuta
Oggi vi voglio parlare della Meccanica Statistica, ovvero della sorellina minore, non per importanza scientifica sia ben chiaro, della più nota triade composta da Meccanica Classica,
2061: Il Ritorno della Cometa - Recensione del Libro
Un nonno racconta al nipotino una storia. È la sua storia e quella dell'Italia e del mondo, così come l'ha vissuta e come la ricorda. È il passaggio di testimone tra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: