Pleiadi

Avete mai visto l’ammasso stellare delle Pleiadi? Probabilmente sì, ma mai in questo modo.
Con una lunga esposizione fotografica è possibile osservare nel dettaglio tutte le polveri che si trovano nell’ammasso. In questa foto, pensate, l’esposizione è durata ben 12 ore.

Le Pleiadi, classificate come M45 nel catalogo Messier, sono un ammasso che si trova a 400 anni luce da noi nella costellazione del Toro. Sotto un buon cielo se ne possono contare fino a 12 ad occhio nudo, ma con l’inquinamento luminoso solo 6 o 7.
In realtà l’ammasso conta centinaia di stelle, la maggior parte invisibile senza un buon telescopio. Si tratta di stelle piuttosto giovani (circa 100 milioni di anni) e si pensa che l’ammasso cesserà di essere tale in circa 250 milioni di anni, quando tutte le sue componenti saranno disperse ed indipendenti.

Il mito che ruota attorno alle Pleiadi vuole che queste fossero le sette figlie di Atlante e che si fecero tramutare in stelle per sfuggire ad Orione, il quale si era innamorato di loro. Saranno rimaste piuttosto deluse quando anche lui finì tramutato in stelle!
Emoticon smile

Fonte: NASA APOD

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *