Planet 9: forse ci siamo quasi

E’ passato quasi in sordina l’annuncio di Mike Brown: nella fascia di Kuiper è stato trovato un oggetto massiccio che si trova esattamente dove ci si aspetta che sia se esistesse Planet Nine.

Ecco il tweet del professor Brown:

 

CeV7N2EVIAEq-NI

Nell’immagine allegata al tweet è indicato come uo3L91. L’unica ulteriore informazione arrivata dal professor Brown è che questo oggetto è molto poco probabile che sia un falso (errore dell’ordine dello 0,001%).

Non appena avverrà la pubblicazione ufficiale verrà tempestivamente pubblicata qui, su Cronache dal Silenzio.

Per chi non lo sapesse, Mike Brown è colui che ha annunciato la possibilità che ci sia un nuovo pianeta nel sistema solare (chiamato per ora Planet 9 appunto), oltre ad essere colui che ha proposto l’abbassamento di Plutone al rango di pianeta nano (non a caso su Twitter si chiama @Plutokiller).

Si è parlato di Planet 9 anche qui e qui.

Ti piace quello che scriviamo? Scopri qui come puoi sostenerci!

5 legami tra Tolkien, Il Signore degli Anelli e la scienza
Il 3 gennaio 1892 nasceva J.R.R. Tolkien, filologo e scrittore inglese autore del celeberrimo Il Signore degli Anelli e Lo Hobbit. La sua mitologia ha influenzato
Come funziona l'anestesia?


Oggi tutti sappiamo che per subire un’operazione è necessario sottoporsi ad un trattamento anestesiologico onde evitare dolori eccessivi.

Ma come funziona esattamente? Per spiegare questo
Il ghiaccio sotterraneo di Marte
Su Marte c'è acqua? Ormai è noto che in alcune regioni su Marte si trova del ghiaccio sotto la superficie. Ma quanto sia questo ghiaccio è ancora ignoto. Uno studio uscito su Science Magazine
Stelle cadenti: cosa sono e quando osservarle
Anche quest'anno milioni di persone passeranno la notte di San Lorenzo con lo sguardo verso il cielo nella speranza di osservare qualche piccolo bagliore luminoso. Facciamo
C'è Spazio Per Tutti, Rat-Man arriva sull'ISS - Recensione del fumetto
Paolo Nespoli è un grande astronauta italiano, attualmente per la terza volta a bordo della Stazione Spaziale Internazionale. Rat-Man è il simpaticissimo
1,2,3 stella: quando una supergigante scompare.
Avete capito bene, un stella scomparsa. No non è un thriller astronomico e neanche uno scherzo, si tratta di una vera e propria supergigante rossa grande 25 volte quanto
I segni dei ghiacci polari di Marte

In questa immagine prodotta dalla sonda della NASA Mars Reconnaissance Orbiter, si può osservare un aspetto interessante di alcune regioni della superficie marziana. Il terreno  che

0 pensieri riguardo “Planet 9: forse ci siamo quasi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: