Clinton vs Trump: i programmi spaziali

L’elezione del nuovo presidente statunitense è ormai estremamente vicina. Quali potrebbero essere le conseguenze di queste elezioni sui programmi spaziali della NASA e delle agenzie private come la Space X?

Gli Stati Uniti svolgono da sempre un ruolo cardine nell’esplorazione del Sistema Solare, soprattutto tramite la National Aeronautics and Space Administration (NASA). Trattandosi di un’agenzia governativa è direttamente influenzata dall’amministrazione in carica, che può determinarne il budget a disposizione e la direzione che i programmi devono prendere.
Ad esempio nel 2011 il budget fornito dall’amministrazione Obama alla NASA ha di fatto causato la sospensione del programma Constellation, che avrebbe dovuto riportare l’uomo sulla Luna.

Purtroppo non è possibile sapere precisamente in anticipo come un’amministrazione si comporterà nei confronti del programma spaziale. Non è un tema che muove grandi numeri di voti, perciò i candidati tendono a mantenersi su posizioni vaghe a riguardo.

Le posizioni dei due candidati, Hillary Clinton e Donald Trump, non sembrano infatti differire particolarmente, eccetto che per alcuni punti:

  1. Trump sostiene che la NASA non si debba occupare quasi per nulla dello studio della Terra dallo spazio e che questo debba essere compito di altre agenzie. Ciò è probabilmente legato al suo scetticismo nei confronti del riscaldamento globale.
  2. Trump ha esplicitamente parlato di istituire un consiglio per le politiche spaziali guidate dal vice-presidente, la Clinton non lo ha fatto esplicitamente, anche se alcune sue affermazioni lasciano intendere la volontà di costituire un meccanismo simile per  quanto riguarda le politiche spaziali.

Ma poco o nulla si è detto riguardo alle sfide che in un modo o nell’altro si dovranno affrontare nei prossimi anni, ed in particolare riguardo all’esplorazione umana di Marte, al ritorno dell’uomo sulla Luna e al futuro della Stazione Spaziale Internazionale dopo il 2024.

Per quanto riguarda la Space X e le altre compagnie private queste non subiscono direttamente le decisioni governative (essendo appunto compagnie private), ma a poterne soffrire o guadagnare sono le eventuali collaborazioni tra queste compagnie e la stessa NASA.

Fonti:
Space.com, What Trump or Clinton would mean for space: experts weigh in

The Planetary Society, Election 2016

Ti piace quello che scriviamo? Scopri qui come puoi sostenerci!

Ascensore spaziale: dalla fantascienza dell'Onniologo ad una possibilità reale
Uno dei maggiori problemi dell'esplorazione spaziale è che occorre utilizzare una grande massa (il carburante) che si perde poco dopo il lancio.
10 falsi miti sull'allunaggio
Fin dagli anni '70, le tesi sul complotto dell'allunaggio hanno sempre perseguitato questo evento storico. In questo articolo cerchiamo di fare un po' di debunking sui 10 principali miti
5 legami tra Tolkien, Il Signore degli Anelli e la scienza
Il 3 gennaio 1892 nasceva J.R.R. Tolkien, filologo e scrittore inglese autore del celeberrimo Il Signore degli Anelli e Lo Hobbit. La sua mitologia ha influenzato
Cambiamento climatico ed attività solare: ci sono legami?
Si tratta di un tema caldo, che scalda gli animi perché spesso intrecciato con la politica, e che scalda anche l'atmosfera del pianeta su cui abitiamo. Spesso
Surge glaciali: le inondazioni dei giganti di ghiaccio
Migliaia di ghiacciai si trovano nei pressi di insediamenti umani, e negli ultimi decenni, dozzine di ondate (surge glaciali) hanno provocato morti e feriti. Una
Chang'e-4: la Cina è atterrata sulla Luna

Lanciata l'8 dicembre scorso, la Chang’e-4 è per la prima volta atterrata sul lato nascosto della Luna, e potrà fornirci informazioni incredibili sulla sua formazione e storia
C'è vita là fuori? Le basi dell'Astrobiologia
La ricerca della vita al di fuori della Terra continua ad essere uno dei temi più ricorrenti nella ricerca scientifica in ambito spaziale, in particolare nell'esplorazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: