Non c’è 9 senza 10: il Sistema Solare oltre Planet 9

Nuovi indizi lasciano intuire la presenza di un nuovo pianeta roccioso, delle dimensioni di Marte, nella fascia di Kuiper. Lo studio è stato effettuato da Kat Volk e Renu Malhotra, dell’Università dell’Arizona.

Era il 20 Gennaio 2016 quando Konstantin Batygin e Mike Brown hanno pubblicato il loro articolo in cui si arrivava alla sconvolgente conclusione: forse nel Sistema Solare i pianeti sono nove. Planet Nine, così è stato provvisoriamente chiamato, avrebbe una massa 10 volte quella della Terra e si troverebbe 20 volte più lontano dal Sole di quanto non sia Nettuno. Come detto in un precedente articolo, questo renderebbe il nosto Sistema Solare meno speciale, facendolo avvicinare alle medie galattiche.

A quell’annuncio sono seguiti molti studi ed approfondimenti sulla questione ma per ora, anche se lo si sta cercando, il Nono Pianeta non è ancora stato trovato. Tuttavia, nel loro studio, Volk e Malhotra propongono addirittura la presenza di un ulteriore oggetto nella fascia di Kuiper che abbia circa la massa di Marte, oltre l’orbita di Plutone. Qualora venissero confermati entrambi, i pianeti nel Sistema Solare diventerebbero ben 10. Lo studio si basa sull’analisi delle inclinazioni degli oggetti della fascia di Kuiper (KBO), in alcuni casi superiore ad 8° rispetto a quanto previsto. Questo risultato sarebbe ben spiegato dalla presenza di un decimo pianeta, di massa marziana, che orbita nella fascia di Kuiper esercitando la propria influenza gravitazionale sui KBO.

L'esperimento Proto-Sphera
Vi capita mai di pensare, quando guardate le stelle o mentre vi godete il calore del sole, che state ricevendo l'energia erogata da milioni di atomi che si sono fusi nel nucleo di una stella
Scoperta la sorgente della nova del 1437
Alcuni astronomi coreani annotarono la visione di una nova l'11 marzo del 1437. Uno studio pubblicato su Nature e condotto da un team newyorkese ne ha identificata l'origine.



Scorpii
Quelle molecole organiche su Cerere
Un recente studio spettroscopico effettuato da un team italiano grazie ai dati della sonda Dawn ha rivelato la presenza di composti alifatici sulla superficie di Cerere. La natura di
Occhi su Saturno
Il 25 giugno il Signore degli Anelli sarà al centro dell'attenzione per la quinta edizione di Occhi su Saturno, l'evento che coinvolge istituti, gruppi di astrofili ed osservatori astronomici.

Come si
Parker Solar Probe: approfondimento sulla missione
La NASA ha appena lanciato la sonda Parker Solar Probe, una rivoluzione per la fisica solare che durerà 7 anni, durante i quali la sonda sorvolerà per ben 24 volte la
Oltre le nubi di Venere

Con una pressione circa 90 volte quella terrestre ed una temperatura oltre il doppio della nostra, è un inferno di anidride carbonica avvolto da un banco di nubi di acido solforico. In questo
Le bussole punteranno a Nord in Inghilterra

Le bussole non puntano quasi mai a Nord. Eppure a volte può succedere, come nei prossimi giorni all'Osservatorio di Greenwich, uno dei più importanti nella storia dell'astronomia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: