Una distesa di lava dalla preistoria

Siamo nel Nord della Patagonia, dove una antica distesa di lava ripresa dallo Spazio offre un’intrigante spettacolo geologico. L’area è sita in Argentina, e si estende per circa 50 km a Suf-Est di Paso de Indios.

Il clima in tale regione è reso piuttosto arido dalla scarsità delle nubi, le quali vengono bloccate dalle Ande e si riversano sul versante Pacifico.

Ma non è solo questo a rendere così scuro il terreno: tra 25 e 30 milioni di anni fa, infatti, si sono formate le scure rocce vulcaniche che costituiscono la piana, in seguito al raffreddamento di strati di lava emessa dai vulcani andini. Tale distesa di lava, nota come Meseta de Canquel. In origine probabilmente, distese come questa erano ben più estese, ma poi hanno subito inesorabili processi di erosione che ne hanno ridotto l’estensione.

L’area ingrandita è un inselberg (montagna-isola), un segmento di pianura lavica isolato dai suddetti processi di erosione. I detriti di rocce laviche riempono i canali dei versanti circostanti, dando quest’apparenza filamentosa ai bordi dell’inselberg.

Questa immagine è stata ottenuta il 20 agosto 2018 con OLI, l’Operational Land Imager a bordo del Landsat 8 della NASA.

Fonte: NASA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: