Il vortice polare sugli Stati Uniti

AIRS (Atmospheric Infrared Sounder) è uno strumento della NASA che lavora insieme ad AMSU (Advanced Microwabe Sounding Unit) per lo studio tridimensionale del clima e della meteorologia della Terra. I due strumenti, montati sul satellite Aqua, osservano simultaneamente l’atmosfera per avere un ampio quadro nell’infrarosso e nelle microonde da elevate altitudini fino alla superficie terrestre.

Principali parametri misurati tramite i loro dati sono la temperatura, l’umidità e la composizione atmosferica (comprese aerosol e nubi).

Nell’animazione possiamo vedere un vortice polare che dal Canada si muove verso il centro-ovest degli Stati Uniti, nell’intervallo di tempo compreso tra il 20 ed il 29 gennaio scorso. Questo vortice causa il calo delle temperature superficiali a circa -40°C. I colori indicano le temperature dell’aria a circa 4 km di altitudine (600 millibar di pressione).

Fonte: NASA JPL

Ti piace quello che scriviamo? Scopri qui come puoi sostenerci!

La fine di Kepler: qual è il lascito del cacciatore di esopianeti?
Dopo 9 anni a caccia di pianeti extrasolari, la missione Kepler è giunta definitivamente a compimento: finito il carburante, l'osservatorio, che già stava
Scoperto il segreto del Blob Lyman-Alfa
Un team dell'ESO ha scoperto la vera natura dei Blob Lyman-Alfa grazie all'ausilio dei telescopi ALMA e VLT.
I blob Lyman-Alfa, per gli amici LAB, sono nubi di idrogeno di incredibili
Prima immagine della nascita di un pianeta
Per la prima volta, un team di astronomi è riuscito ad osservare direttamente un pianeta in formazione attorno ad una stella, confermando anche i modelli di formazione stellare
20 ottobre, il picco delle Orionidi, i frammenti della cometa di Halley
In agosto stiamo quasi tutti con il naso all'insù a contare le stelle cadenti di San Lorenzo. Tuttavia quello non è l'unico sciame osservabile durante
Titano: due nuovi studi pubblicati grazie ai dati di Cassini
Un gruppo di ricercatori della Cornell University ha pubblicato due nuovi studi su Titano, la luna più grande di Saturno, condotti grazie ai risultati della
KELT-9b: il pianeta più caldo mai osservato
KELT-9b è il nome di un pianeta hot jupiter scoperto da poco nel sistema di KELT-9 che sfida qualunque pianeta finora osservato, avendo una temperatura di oltre 4600 K, maggiore
Konstantin Ė. Tsiolkovsky: 161 anni dalla nascita
Oggi, il 17 Settembre 1857 nasceva Konstantin Ėduardovič Ciolkovskij (Tsiolkovsky nella translitterazione anglosassone), il padre teorico della cosmonautica!
A causa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: