Le sosia di Eta Carinae

Eta Carinae è la stella più luminosa e massiccia tra quelle site a meno di 10 000 anni luce dalla Terra ed è particolarmente rinomata per la sua grande eruzione che negli anni 40 dell’800 la ha portata ad espellere l’equivalente di 10 masse solari nello spazio.

Questa enorme massa si trova, in espansione, ancora nei dintorni della stella sotto forma di gas.

Eta Carinae si trova a circa 7500 anni luce di distanza da noi, nella costellazione della Carena. È in realtà un sistema binario in cui le due componenti sono stimate di 90 e 30 masse solari.

Si tratta dell’unico oggetto di questa tipologia noto ad oggi nella nostra galassia, ma altrove sono state trovate diverse stelle simili. In particolare, in uno studio del 2016 sono state trovate ben 5 stelle di tale tipologia, tasselli fondamentali nella comprensione di come possa avvenire questo tipo di eruzione. Le 5 stelle trovate hanno infatti proprietà ottiche simili alla nostra Eta Carinae, in cui una stella molto massiccia è circondata da una nube molto massiccia di polveri e gas, indicando che molto probabilmente abbiano vissuto una fase eruttiva simile.

Si tratta di fenomeni rari e non ancora ben compresi ma che potrebbero fornirci informazioni fondamentali nello studio di stelle di grande massa.

Fonte: Hubblesite.org

Ti piace quello che scriviamo? Scopri qui come puoi sostenerci!

Eclissi di Luna gennaio 2019, gli scatti degli utenti

Quella che segue è una raccolta di tutti gli scatti dell'eclissi di Luna del 21 gennaio 2019 che sono stati inviati nella nostra Community su Facebook.



Cliccate
Un laboratorio a portata di smartphone
Forse non potrà ancora fare il caffè espresso però da oggi il nostro smartphone si trasforma in un perfetto laboratorio di fisica.

Grazie a Phyphox, acronimo per PHYsics PHOne eXperiment,
Corona solare: il check-up completo degli ultimi 7 anni
Attraverso l'analisi di un'enorme quantità di dati ottenuti dall'SDO della NASA tra il 2010 ed il 2017, uno studio pubblicato su Science Magazine si pone l'obiettivo
Le 7 scoperte dei primi 1000 giorni di MAVEN
A novembre 2014 la sonda della NASA MAVEN (Mars Atmosphere and Volatile EvolutioN) si è inserita nell'orbita marziana ed ha iniziato lo studio della sua atmosfera. Ecco i 7
I 4 migliori obiettivi per il rover NASA del 2020
Nel 2020 la NASA lancerà un nuovo rover, e gli scienziati si sono pronunciati sui possibili luoghi di atterraggio di questa missione. Il cratere Jezero, il più accreditato
Raggi Cosmici, Fulmini e Datazioni al Carbonio
Un nuovo studio dell'Università di Kyoto ha scoperto che le tempeste possono produrre gli stessi isotopi del carbonio che vengono prodotti dai raggi cosmici ed usati per
Il Primo Uomo: il film che racconta l'allunaggio
Dopo il successo di La La Land, vincitore di sei premi Oscar, il regista Damien Chazelle e il protagonista Ryan Gosling tornano a lavorare insieme nel film Il Primo Uomo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: