Campi magnetici galattici

Non solo i pianeti e le stelle, ma anche le intere galassie possiedono dei campi magnetici. Certo, si tratta di soggetti molto più complessi, deboli e diffusi, la cui misura è talvolta molto complicata.

Recentemente lo strumenti HAWC+ dell’osservatorio SOFIA ha con successo analizzato il campo magnetico di alcune galassie osservando la polarizzazione della luce riflessa dai grani di polvere. Questa è un parametro importante, al pari della frequenza e dell’ampiezza, che ci può dire molto sulla storia e sul comportamento della radiazione che stiamo osservando, ed è pertanto determinata anche da ciò che influenza i grani di polvere, come il campo magnetico in cui sono immersi.

L’immagine di copertina è M82, la Galassia Sigaro, sita a 12 milioni di anni luce nell’Orsa Maggiore, in cui è evidenziato il campo magnetico centrale, perpendicolare al disco e parallelo alla direzione dei forti venti galattici. Ciò implica anche che il campo magnetico ha probabilmente un ruolo nel trasporto di tali venti, che non sono altro che l’equivalente galattico dei venti stellari.

Fonte: NASA

Ti piace quello che scriviamo? Scopri qui come puoi sostenerci!

Esperimento SOX: quando la fantasia supera la realtà, e fa danni
In questi giorni il caos sta investendo i laboratori dell'INFN del Gran Sasso, in Abruzzo. A seguito del dilagare dell'allarmismo, sostenuto anche da un
N6946-BH1: storia di una supernova fallita
Dagli attuali modelli stellari risulta che le supernovae che osserviamo sono meno del previsto. Un nuovo studio, effettuato tramite Lbt, Hubble e Spitzer, potrebbe risolvere
Storia di un campo magnetico morente
Un nuovo articolo pubblicato su Nature Geoscience ripercorre un episodio importante nella storia del nostro campo magnetico. Circa mezzo miliardo di anni fa la Terra lo stava infatti
2022: Red Nova visibile ad occhio nudo dalla Terra
KIC 9832227 è il simpatico nome di un sistema binario di stelle che si prospetta collideranno nel 2022. L'evento sarà luminosissimo, visibile anche ad occhio nudo dalla
SpaceX: Il Falcon Heavy
Nel precedente articolo abbiamo parlato del primo lancio del Falcon9 dal Launch Complex 39A del Kennedy Space Center, da cui hanno avuto inizio le epiche missioni del programma Apollo e dello Space
(4) Vesta: intervista sull'evoluzione geologica dell'asteroide di Dawn
Vesta è uno degli asteroidi più grandi della Fascia Principale di Asteroidi. La sonda Dawn della NASA lo ha visitato tra ill 2011 ed il 2012 ed i
L'arrivo dell'inverno nel pianeta del Trono di Spade
"L'inverno sta arrivando" è una delle frasi più ripetute nella serie televisiva della HBO. L'ultima estate è durata 9 anni, ed i personaggi della serie temono un inverno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: