Planetologia

Scoperta una nuova luna nella fascia di Kuiper

2007OR10 è il nome del terzo pianeta nano in ordine grandezza nella regione transnettuniana, la regione in cui gli oggetti orbitano almeno in parte al di fuori dell’orbita di Nettuno. Uno studio pubblicato su Astrophysical Journal Letter sembra aver determinato l’esistenza di un satellite di questo pianeta nano.

Gli 8 oggetti più grandi della regione transnettuniana. Credits: NASA

2007OR10 ha un raggio radiometrico (ossia calcolato a partire dalla quantità di luce riflessa) di 1535 km ed un periodo di rotazione di 45 ore. Questa rotazione così lenta (gli oggetti in questa regione hanno in genere periodi di rotazione minori di 24 ore) è proprio ciò che ha instillato il dubbio dell’esistenza di una luna, in quanto il rallentamento può essere causato dall’interazione gravitazionale con un satellite.

Il satellite è stato scoperto grazie alle immagini di archivio dell’Hubble Space Telescope e del telescopio Herschel, dalle quali sono state ricavate alcune proprietà fondamentali del sistema. La luna (indicata dalla freccia bianca in figura) è più debole di 4.2 magnitudini di 2007OR10. Assumendo un’uguale composizione delle superfici dei due oggetti, e quindi un’uguale capacità di riflettere la luce, il raggio della nuova scoperta sarebbe di 237 km.

Le immagini di Hubble utilizzate nello studio. La freccia bianca indica la luna appena scoperta. Credits: NASA/ESA

Con questa scoperta tutti gli oggetti con dimensioni maggiori di 1000 km hanno un satellite e questo potrebbe avere delle ripercussioni nelle nostre conoscenze della formazione del Sistema Solare. Ora speriamo che a questo sistema venga anche dato un nome!

Fonte: https://arxiv.org/abs/1703.01407

Il mistero dei Martemoti, i terremoti su Marte

Lo sospettavamo da decenni, ma InSight ci ha dato la risposta: su Marte ci sono terremoti. Non siamo sicuri di cosa li generi, ma di certo ci aiutano a studiare l'interno
Gauss: il Re dei Matematici

Molte sono state le persone che hanno compiuto grandiose imprese e hanno dato un apporto straordinario alla Matematica, ma in molti convengono che nell’Olimpo, dove soggiornano Archimede e
A tutto plasma! - Respirando l'alta atmosfera
Il 5 Marzo è stato acceso per la prima volta un propulsore elettrico air breathing, cioè un propulsore elettrico in cui entra una miscela di gas attraverso una presa d'aria
Un nuovo ramo delle tauridi aumenta il pericolo di impatto sulla Terra
Lo sciame meteorico delle tauridi è generato dai residui della cometa 2P/Encke, che periodicamente lascia parte dei suoi materiali durante il passaggio
Il Flyby di BepiColombo

Venerdì 10 aprile, ore 6:25: BepiColombo effettuerà un flyby del nostro pianeta. L'operazione lo indirizzerà verso il Sistema Solare più interno, verso il più piccolo dei pianeti: Mercurio.



BepiColombo
La Fascia Principale degli Asteroidi

Nel 1596 Keplero ipotizzò che tra l’orbita di Marte e quella di Giove vi potesse essere un pianeta, le due orbite erano troppo separate e qualcosa ci doveva essere. In quella regione
Un nuovo tassello della storia dei Campi Flegrei

Un nuovo studio pubblicato sulla rivista Geology ha identificato nei Campi Flegrei la sorgente delle ceneri che 29mila anni fa hanno ricoperto l'area del Mediterraneo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: