SpaceUp: la Non-Conferenza sbarca a Pisa il 5 e 6 Maggio

La prima SpaceUp ha avuto luogo a San Diego nel 2010, in italia c’è stata un’edizione a Roma nel 2015 ed una a Milano nel 2016. Ma che cos’è SpaceUp, e che cos’è una Non-Conferenza?

Come suggerisce il nome, l’argomento è l’esplorazione spaziale. Solitamente una conferenza prevede una serie di interventi di relatori che spiegano qualcosa riguardo un determinato argomento prestabilito. Una non-conferenza invece stravolge questa struttura, e sono i partecipanti stessi a costruire la conferenza. A SpaceUp, ognuno può avere la possibilità di parlare riguardo l’esplorazione spaziale, l’ingegneria astronautica, l’astronomia, o altri temi ad essi legati.

Le regole sono semplici. Non ci sono spettatori, ma solo partecipanti: ci si aspetta quindi che ognuno dei partecipanti parli, presenti qualcosa o prenda parte ad una tavola rotonda. Paura del pubblico? Non serve, perché le sessioni di SpaceUp somigliano più a delle chiacchierate tra amici che a conferenze formali.

Esistono due formati di interventi:

  • T-5: 5 minuti per una presentazione di 20 slide che scorrono automaticamente ogni 15 secondi
  • Sessioni da 15-20 minuti che possono prevedere anche domande e risposte, delle anteprime, delle tavole rotonde.

Sul sito dell’evento, maggiori informazioni, iscrizioni, ed il calendario dettagliato.

Qui l’evento Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: