L’esplosione di stelle in IC 10

IC 10 è una galassia irregolare facente parte del Gruppo Locale, l’insieme di galassie di cui fa parte anche la nostra Via Lattea. IC 10 si trova a soli 2.2 milioni di anni luce di distanza da noi, ma nonostante ciò è un oggetto difficile da osservare (fu scoperto solo nel 1887 dall’astronomo americano Lewis Swift) in quanto si trova in una regione di polveri e stelle della nostra Galassia.

Si tratta di un oggetto interessante perché è la galassia a noi più vicina in fase di starburst, un processo in cui si ha un grande incremento di frequenza dei processi di formazione stellare a seguito ad esempio dell’interazione con un’altra galassia. La rapidità con cui questo processo avviene implica che le stelle che si formano siano grandi e massicce e di conseguenza vivano per poco tempo, arrivando rapidamente ad esplodere come supernovae (le stelle funzionano così, se hanno più carburante a disposizione lo consumano prima!). Esplodendo, queste stelle, investono e comprimono i gas che costituiscono le nebulose, portando alla formazione di regioni più dense, le quali a loro volta fungono da nuclei di formazione per nuove stelle. Questa reazione a catena che prende appunto il nome di starburst, o esplosione di stelle.

Fonte: ESA Space in Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: