Tempesta solare in arrivo venerdì 8 settembre

In soli quattro giorni sono avvenuti ben tre brillamenti nella stessa regione attiva del Sole. Due di questi nella giornata di mercoledì, si temono disturbi alle telecomunicazioni questo pomeriggio.

animation of SDO observations of Sept. 6, 2017, flares

Delle tre espulsioni di massa coronale, l’ultima è stata di eccezionale intensità. I due eventi sono stati ripresi dall’osservatorio solare SDO della NASA (si veda GIF qui sopra), e sono stati di intensità X2.2 e X9.3, rispettivamente. Le classi di intensità di questi eventi sono A, B, C, M ed X: la classe X indica le emissioni più intense, ed il numero che segue fornisce ulteriori informazioni sull’intensità, in maniera lineare (X9.3 è 9.3 volte più potente di X1).

Nel corso dell’attuale ciclo solare, questa è stata l’emissione più intensa. La precedente di tale intensità si è verificata nel 2006, alla fine del precedente ciclo undicinale.

Nelle prossime ore, si temono parziali disturbi alle telecomunicazioni a causa dell’arrivo della tempesta frutto di questa emissione.

Plutone: ecco come si è formata la Sputnik Planitia
Uno studio pubblicato su Nature offre nuove possibilità sulla formazione della Sputnik Planitia, la grande pianura ghiacciata a forma di cuore che caratterizza una buona
3 tipi di frane sul pianeta nano Cerere
Tramite i dati della sonda Dawn della NASA è stato possibile osservare numerose frane sul pianeta nano Cerere, causate probabilmente da una significativa quantità di ghiaccio d'acqua
Studiare i dintorni di un buco nero con Event Horizon Telescope

Cosa succede vicino a un buco nero? Event Horizon Telescope (EHT) è una collaborazione internazionale che si sta occupando di risolvere questo enigma mediante
Viaggio nella costellazione di Orione
Alle nostre latitutidini, la costellazione di Orione è una delle più evidenti nei cieli invernali, e nasconde alcune delle più grandi meraviglie facilmente accessibili che il cielo
I segni dei ghiacci polari di Marte

In questa immagine prodotta dalla sonda della NASA Mars Reconnaissance Orbiter, si può osservare un aspetto interessante di alcune regioni della superficie marziana. Il terreno  che
Le più belle foto dell'eclissi in USA
L'eclissi solare del 21 agosto è stata uno dei fenomeni astronomici più seguiti di sempre. Sono state scattate centinaia di migliaia di fotografie. Qui una piccola raccolta delle
Guida ai Satelliti di Marte
Eccoci con il terzo appuntamento con le guide sui satelliti del Sistema Solare scritte dall’instancabile Alessandro Bologna, astrofilo divulgatore che si occupa della gestione della nostra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *