#IspiratiDagliAstri: Vangelis – Blade Runner

Dodicesimo appuntamento con la rubrica #IspiratiDagliAstri: ogni venerdì verrà pubblicata sul blog una musica, a tematica astronomica o semplicemente che riporta ad un’atmosfera cosmica. Dalla musica classica allo space rock, dalle colonne sonore di film di fantascienza all’ambient, verranno condivise musiche di vario genere ispirate all’universo ed al mondo dell’astronomia.

Ascoltiamo questa settimana la meravigliosa colonna sonora di un classico della fantascienza: Blade Runner. Le musiche sono composte da Evangelos Odysseas Papathanassiou, in arte Vangelis, compositore greco di musica New Age e colonne sonore.

Cos'è il Solstizio d'Inverno
Il 21 dicembre 2018, alle 22:22, ricorre il solstizio d'inverno. Ma perché questa data indica l'inizio della stagione fredda nei calendari?

Non tutti sanno, forse, che l'inizio di una stagione
Come funzionano i globi a levitazione magnetica
Vi è mai capitato di vedere uno di quei giochi costituiti da un globo, ad esempio terrestre, sospeso in aria all'interno di una struttura a semicerchio? Vi siete mai chiesti
La prima immagine 3D di una nube molecolare
Utilizzando il Telescopio Spaziale Herschel dell'ESA, due ricercatori hanno osservato una nube molecolare situata a 570 anni luce di distanza dalla Terra nella costellazione
Prossima fermata: Ultima Thule

Ormai ci siamo quasi: New Horizons è prossima al flyby presso l'asteroide Ultima Thule. Si tratta del corpo più lontano ed antico mai osservato da vicino e che ci fornirà perciò preziosissime
L'origine del Sistema Solare
"Chi siamo?", "da dove veniamo?", "come possiamo ideare simulazioni abbastanza potenti da simulare un sistema caotico di N corpi in maniera sufficientemente dettagliata da predire la formazione
Un laboratorio a portata di smartphone
Forse non potrà ancora fare il caffè espresso però da oggi il nostro smartphone si trasforma in un perfetto laboratorio di fisica.

Grazie a Phyphox, acronimo per PHYsics PHOne eXperiment,
Betelgeuse fotografata da ALMA in alta risoluzione

Per quanto si aumentino gli ingrandimenti, da un telescopio amatoriale quel punto arancione resterà sempre un punto. Diverso è se il telescopio non è amatoriale ma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: