Tre sonde nell’aurora

https://www.nasa.gov/sites/default/files/thumbnails/image/lynch_2_launch_img_9602_chris_perry.jpg

Il 2 marzo 2017 tre missili NASA sono stati lanciati in Alaska durante una spettacolare aurora boreale per lo studio delle interazioni del vento solare con l’alta atmosfera e ionosfera terrestre.

I primi due missili sono stati lanciati quasi simultaneamente alle 12:41 e 12:42 a.m. EST, mentre il terzo è stato lanciato alle 2:50 a.m. del giorno dopo.

Già dai primi report della missione si è saputo che tutti e tre i missili hanno funzionato correttamente, inviando a terra i dati previsti. I primi due missili hanno viaggiato ad altitudini differenti, pari a 190 e 330 km, per avere misure aurorali su livelli differenti. Il terzo ha viaggiato a 330 km di altitudine ed era stato preceduto il 22 febbraio da uno strumento simile, in modo tale da avere una visione spazialmente ampia sull’estensione e struttura delle aurore.

Fonte: https://www.nasa.gov/feature/wallops/2017/three-rockets-launched-within-hours-explore-auroras-over-alaska

Ti piace quello che scriviamo? Scopri qui come puoi sostenerci!

Video a confronto che mostrano il vuoto tra Saturno e gli Anelli
Di recente la sonda Cassini ha iniziato la fase della missione denominata come Grand Finale, 22 orbite strette attorno a Saturno che porteranno alla distruzione
Il radiotelescopio cinese FAST entra in funzione
Il 25 settembre scorso è stato inaugurato il Five hundred-meter Aperture Spherical Telescope, il nuovo radiotelescopio cinese. Si tratta del radiotelescopio più grande
Riaccesi i propulsori della Voyager 1
Lo scorso 28 Novembre 2017 un team di ingegneri è riuscito a riaccendere i propulsori della sonda Voyager 1 dopo 37 anni di inutilizzo (1980) da quando furono usati per puntare gli
La fisica dell'E-ink, l'inchiostro degli ebook reader
L'idea è nata negli anni '70, ma il suo brevetto ed il suo utilizzo commerciale inizia nel 1996. L'inchiostro elettronico, o e-ink è attualmente il metodo più diffuso
Betelgeuse fotografata da ALMA in alta risoluzione

Per quanto si aumentino gli ingrandimenti, da un telescopio amatoriale quel punto arancione resterà sempre un punto. Diverso è se il telescopio non è amatoriale ma
SN 1987a, 30 anni dopo
Era il 24 febbraio del 1987 quando venne riportata la scoperta di un oggetto molto luminoso nella Grande Nube di Magellano (una galassia molto vicina alla nostra), il quale doveva aver aumentato
SpaceUp: la Non-Conferenza sbarca a Pisa il 5 e 6 Maggio
La prima SpaceUp ha avuto luogo a San Diego nel 2010, in italia c'è stata un'edizione a Roma nel 2015 ed una a Milano nel 2016. Ma che cos'è SpaceUp, e che cos'è

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: