L’aurora ed il cratere Manicougan dalla Stazione Spaziale

Quanti di questi riesci a trovare in una foto di oggi: un’aurora, un airglow, uno dei più antichi crateri da impatto sulla Terra, ghiaccio e neve, stelle, luci di città e parte della Stazione Spaziale Internazionale? La maggior parte di questi può essere identificata dai loro colori distintivi. L’aurora qui appare verde in basso, rossa in alto, ed è visibile sulla sinistra dell’immagine. L’airglow appare arancione ed è sospeso sulla curva della Terra. Il cratere circolare Manicouagan in Canada, di circa 100 chilometri di diametro e 200 milioni di anni, è visibile verso l’angolo inferiore destro ed è coperto di neve bianca e ghiaccio. Le stelle, di colore chiaro, punteggiano lo sfondo scuro dello spazio. Le luci della città appaiono di un giallo luminoso e punteggiano il paesaggio. Infine, attraverso la parte superiore, parte della Stazione Spaziale Internazionale (ISS) appare per lo più marrone chiaro. L’immagine in primo piano è stata presa dalla ISS nel 2012.

Fonte: APOD, NASA

Ti piace quello che scriviamo? Scopri qui come puoi sostenerci!

L'ultimo viaggio di Stephen Hawking
Venerdì scorso è avvenuta la cerimonia in cui sono state interrate le ceneri di Stephen Hawking presso l'Abbazia di Westminster, dove giacciono le spoglie di Newton e Darwin.
A seguito
219 nuovi esopianeti per Kepler, e siamo a 4034
La missione Kepler e poi la K2 della NASA hanno l'obiettivo di andare a caccia di pianeti extrasolari. La NASA ha fatto il punto della situazione annunciando la scoperta
Nubi di metano su Titano


Durante il flyby del 7 maggio 2017, la sonda Cassini ha osservato queste chiare nubi di metano su Titano, luna di Saturno. Le macchie scure sono invece mari e laghi di idrocarburi presenti
I semi della Chang'e-4, facciamo chiarezza

Sono germogliati o no? Sono vivi o sono morti? Le foto erano dalla Luna o dalla Terra? Insieme alle piante c'erano bachi da seta o moscerini da frutta? Sono morti a causa di
Tanti auguri Cronache!

Il 2 febbraio 2016 veniva pubblicato questo Blog, e per festeggiare vi vogliamo riproporre i migliori articoli dell'ultimo anno, insieme ad una piccola riflessione.



Si può sempre fare di più,
9 giorni di silenzio da Marte
Dal 22 luglio al 1 agosto le comunicazioni con le sonde ed i rover con i quali studiamo il Pianeta Rosso saranno disattivate. Il 27 luglio Marte e Sole sono infatti in congiuzione, che vuol
Quelle molecole organiche su Cerere
Un recente studio spettroscopico effettuato da un team italiano grazie ai dati della sonda Dawn ha rivelato la presenza di composti alifatici sulla superficie di Cerere. La natura di

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: