La Galassia a Spirale NGC 6744

La bellissima galassia a spirale NGC 6744 ha un diametro di circa 175.000 anni luce, più ampia della nostra Via Lattea. Si trova a circa 30 milioni di anni luce nella costellazione del Pavone, visibile nell’emisfero australe. Il suo disco galattico è inclinato verso la nostra linea di vista. Questo primo piano di Hubble mostra quest’isola di universo che si estende per circa 24.000 anni luce dalla regione centrale di NGC 6744, mostrando un ritratto dettagliato che combina i dati di luce visibile e di immagini ultraviolette. Il nucleo giallastro della galassia gigante è dominato dalla luce visibile di stelle vecchie e fredde. Oltre il nucleo ci sono regioni di formazione di stelle rosee e giovani ammassi stellari disseminati lungo le braccia a spirale interne. I giovani ammassi stellari risplendono alle lunghezze d’onda dell’ultravioletto, mostrati nei toni del blu e del magenta.

Fonte: APOD
Credits: ESA, NASA, LEGUS Team

Ti piace quello che scriviamo? Scopri qui come puoi sostenerci!

Dalla Meccanica Classica alla Teoria Quantistica dei Campi, passando per la Meccanica Quantistica
FISICA CLASSICA
La nascita della Meccanica Classica si può far risalire al 1687 con la pubblicazione dell’opera “Philosophiae
Dove sono i troiani terrestri?
Conosciamo, tracciamo e cataloghiamo abitualmente migliaia di oggetti vicini alla Terra, i cosiddetti NEOs (Near-Earth Objects). Eppure nelle nostre informazioni mancano degli importanti
Quando l'allievo supera il maestro: il successo dei lander di Hayabusa2
Successo per i rover MINERVA-II1 di Hayabusa2: sganciati dalla sonda verso la superficie dell'asteroide (162173) Ryugu, sono correttamente atterrati
InSight - approfondimento sulla missione della NASA
InSight, la nuova missione marziana della NASA è in arrivo sul Pianeta Rosso. L'obiettivo? Studiare l'interno di Marte per capirne più a fondo i processi che lo hanno
Nuclei Galattici Attivi nelle Meduse
Il vento di gas generato dal moto della galassia può generare un Nucleo Galattico Attivo a partire dal buco nero centrale. Lo studio pubblicato su Nature ed eseguito da un team dell'INAF
Cos'è l'equinozio di Primavera
Oggi, 20 marzo 2018 alle 17:15, ricorre l'equinozio di Primavera. Ma perché esiste una data precisa che indica la variazione di stagione?
Non tutti sanno, forse, che l’inizio di una stagione
Dawn trova ghiaccio su Cerere


Usando i dati della missione Dawn, un team di ricercatori dell'INAF ha individuato una forte presenza di ghiaccio nel cratere Oxo, su Cerere. 
I ricercatori dell'INAF di Roma hanno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: