Marte sta arrivando

La distanza Terra-Marte cambia rapidamente durante l’orbita tra i due pianeti, e di conseguenza cambiano anche le dimensioni con cui vediamo il Pianeta Rosso nel cielo. Questa serie di scatti mostra proprio l’aumento in dimensione apparente da gennaio (in alto a sinistra), ad aprile (in basso a destra), in cui è passato da 284 a 129 milioni di chilometri di distanza. L’avvicinamento relativo proseguirà fino a fine luglio, quando Marte sarà all’opposizione e disterà solo 58 milioni di chilometri, raddoppiando ancora la sua dimensione apparente osservata dalla Terra e diventando così luminoso da poter competere con il grande Giove.

Fonte: NASA APOD

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: