La Cintura di Venere nell’Inside Passage Alaskano

Al tramonto guarda ad est non ad ovest. Mentre l’ombra scura della Terra si alza dall’orizzonte orientale, i colori tenui e sottili appariranno di fronte al Sole che tramonta. Questa bellissima serata di mare e di osservazione del cielo testimona la scena riflessiva di una crociera sul famoso Inside Passage dell’Alaska, nel Pacifico nord-occidentale. Lungo l’orizzonte il tramonto sbiadito lascia il posto all’arco rosato dell’anticrepuscolo, più poeticamente conosciuto come la Cintura di Venere. Spesso trascurato al tramonto a favore del più luminoso orizzonte occidentale, l’adorabile arco è colorato dalla luce solare filtrata retrodiffusa nella parte più densa dell’atmosfera, abbracciando l’ombra grigio-blu della Terra che avanza.

Fonte: NASA

Credits: Steve Cullen

Ti piace quello che scriviamo? Scopri qui come puoi sostenerci!

Un campo magnetico artificiale per far tornare l'acqua su Marte
Attualmente, l'atmosfera marziana è piuttosto sottile: poco densa e poco ricca di ossigeno, oltre ad essere continuamente bombardata da raggi cosmici e venti
1,2,3 stella: quando una supergigante scompare.
Avete capito bene, un stella scomparsa. No non è un thriller astronomico e neanche uno scherzo, si tratta di una vera e propria supergigante rossa grande 25 volte quanto
NGC 6231, un ammasso di neonate nello Scorpione
NGC 6231, situato a circa 5200 anni luce dalla Terra, è un soggetto incredibilmente interessante per lo studio degli ammassi stellari. Si trova infatti alla fine della fase
Un telescopio fatto in casa
Ospitiamo il contributo di Dante Bissiri, utente della nostra community, che ci racconta la sua esperienza nella costruzione di un telescopio fatto in casa.
Era il 1978 quando decisi di costruire
Due galassie interagenti per Hubble


Alcune galassie sono più difficili da classificare rispetto ad altre. Qui, la fotocamera del telescopio spaziale Hubble WFC3 ha scattatato un'incredibile fotografia di due galassie
Un videogame per imparare la fisica
Un varco spazio-temporale ha inghiottito l’alieno Zot, mentre era intento a pescare un pesce triclope sul suo pianeta viola, e lo ha catapultato sulla Terra. Dovrà far funzionare la
Oltre le nubi di Venere

Con una pressione circa 90 volte quella terrestre ed una temperatura oltre il doppio della nostra, è un inferno di anidride carbonica avvolto da un banco di nubi di acido solforico. In questo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: