Cassini si prepara per l’imminente flyby su Titano

Lanciata da Cape Canaveral nel 97, Cassini ha raggiunto Saturno nel 2004. Oggi la sua carriera volge al termine ed il 4 aprile avverrà uno dei più importanti flyby su una delle lune più rinomate del pianeta: Titano.

PIA17163-br500
Titano Crescente

La sonda Cassini ci ha regalato tantissime fotografie e dati su Saturno. Ma ormai è arrivato quasi il momento di mandarla in pensione e perciò dopo una serie di flyby su Titano, la sonda volerà verso i poli del pianeta, passerà 22 volte attraverso il suo sistema di anelli interni ed infine si immergerà nell’atmosfera del pianeta, a settembre 2017.

Il flyby su Titano avverrà lunedì 4 aprile. Sarà un passaggio ravvicinato particolare, in quanto per la prima volta gli strumenti UVIS e INMS lavoreranno contemporaneamente osservando il satellite alla medesima latitudine, ricavando dati dal segnale di occultazione solare (UVIS) e della densità atmosferica (INMS). Il flyby sarà piuttosto ravvicinato, all’altezza di soli 990 km.

[1] Cassini Saturn tour dates
[2] Media INAF, Manovre coreografiche per Cassini

Buchi Neri: le basi per capire questi straordinari mostri cosmici.
Tutti abbiamo sentito parlare più o meno approfonditamente di Buchi Neri, ma cosa sono realmente? Perché sono così interessanti e spaventosi allo stesso
Il premio nobel per la Fisica 2017
Che il premio nobel 2016 per la Fisica andasse a LIGO per le onde gravitazionali sembrava quasi scontato, eppure così non è stato. In realtà alle onde gravitazionali non poteva proprio
Eureka! Quando l'ipotesi diventa teoria
Vi sarete accorti che molto spesso i termini "teoria" e "ipotesi" vengono spesso fraintesi dai "non addetti ai lavori". Vi è ormai una confusione di massa su questi due termini,
Dodekatheon: ecco la copertina in esclusiva del 4° capitolo dell'Onniologo
Come annunciato da qualche settimana sulla nostra pagina Facebook, Cronache dal Silenzio è stato scelto per ospitare il Cover Reveal del quarto
InSight - approfondimento sulla missione della NASA
InSight, la nuova missione marziana della NASA è in arrivo sul Pianeta Rosso. L'obiettivo? Studiare l'interno di Marte per capirne più a fondo i processi che lo hanno
Le 365 foto del Sole nel 2016

L'ESA ha pubblicato una foto del Sole per ogni giorno del 2016. Le fotografie sono state scattate dal satellite Proba-2. Lo strumento SWAP a bordo del satellite lavora nell'Ultravioletto
A tutto plasma! - parte III
Nella prima parte abbiamo analizzato le cause del moto e di conseguenza i principi fisici dietro al funzionamento di qualsiasi propulsore (III principio della dinamica, conservazione della

0 pensieri riguardo “Cassini si prepara per l’imminente flyby su Titano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: