Spot the Station: il widget della NASA per trovare l’ISS

La Stazione Spaziale Internazionale è visibile da molte località del globo ma solo in alcuni momenti della giornata. Quando passa nel proprio spicchio di cielo, tipicamente all’alba o al tramonto, non si può fare a meno di notarla, essendo il secondo oggetto più brillante dopo la Luna.

La NASA ha allora messo a disposizione un semplice ed intuitivo widget per i possessori di siti e blog che vogliono inserire la possibilità di controllare quando avverrà il prossimo passaggio dell’ISS nel cielo soprastante la propria città.

Questa settimana La Stazione Spaziale Internazionale ha raggiunto la sua orbita n° 100.000 da quando il suo primo componente, il modulo cargo Zarya, è stato lanciato il 20 novembre 1998.

La traiettoria dell’orbita dell’ISS passa sopra le teste del 90% della popolazione mondiale, che la potrà vedere nel momento definito da questo widget solo se si trova al di sopra di ostacoli come edifici o alberi che ne potrebbero occultare la vista.

Il widget è disponibile in due versioni che differiscono solo esteticamente, ma forniscono le stesse informazioni: data e orario del prossimo passaggio, durata, altezza massima e la direzione in cui guardare per vederla apparire e scomparire. Cliccando su “More Sightings” si possono inoltre vedere quali saranno i passaggi successivi al prossimo.

Su questo sito è possibile trovare i link al codice da incorporare sul proprio sito.

Ti piace quello che scriviamo? Scopri qui come puoi sostenerci!

9 giorni di silenzio da Marte
Dal 22 luglio al 1 agosto le comunicazioni con le sonde ed i rover con i quali studiamo il Pianeta Rosso saranno disattivate. Il 27 luglio Marte e Sole sono infatti in congiuzione, che vuol
Nikola Tesla: 161 anni dalla nascita

Oggi nel lontano 1856 nasceva Nikola Tesla nella cittadina serba di Smiljan, ricordato come l'inventore del ventesimo secolo.
Eclettico, Tesla ha vissuto una vita travagliata, ricordiamo
Come nascono e si sviluppano i lampi gamma
In uno studio pubblicato su Nature per la prima volta una dettagliata descrizione dell'origine di questo fenomeno cosmico, affascinante quanto complesso.

I raggi gamma sono
Rømer e la scoperta della velocità della luce
Oggi diamo quasi per scontato che la velocità della luce sia finita, nonostante molto elevata (circa 300.000 km/s) ma in passato ci sono stati pareri discordanti, dovuti anche
L'arrivo dell'inverno nel pianeta del Trono di Spade
"L'inverno sta arrivando" è una delle frasi più ripetute nella serie televisiva della HBO. L'ultima estate è durata 9 anni, ed i personaggi della serie temono un inverno
L'atterraggio del primo stadio del Falcon9 - Rivoluzione nel modo di concepire le missioni spaziali.
Ripresa dal drone dell'atterraggio del primo stadio del Falcon9, sul nuovo "Landing Zone 1" a Cape Canaveral.
La SpaceX
Mappe termiche di Deimos e Phobos dalla Mars Odyssey
Lo strumento THEMIS (Thermal Emission Imaging System), a bordo della sonda Mars Odyssey, ha permesso di costruire delle mappe di emissione termica delle due lune marziane

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: