2017 BQ6, tutti i primi scatti dell’asteroide

Il 7 febbraio scorso l’asteroide 2017 BQ6 è passato ad appena 6,6 volte la distanza Terra-Luna dalla Terra. Ecco tutte le immagini ottenute tramite l’antenna radio della NASA situata a Goldstone, nel deserto del Mojave, California.

http://photojournal.jpl.nasa.gov/jpegMod/PIA21452_modest.jpg
La composizione mostra 25 immagini dell’asteroide 2017 BQ6, ottenute tramite i dati radar raccolti tramite il Goldstone Solar System Radar nel deserto del Mojave, California. Le immagini sono state ottenute il 7 febbraio 2017, tra le 8:39 e le 9:50 PST, rivelando una forma irregolare per l’asteroide di circa 200 metri di diametro. L’asteroide ruota circa una volta ogni 3 ore attorno al proprio asse di rotazione.

 

http://photojournal.jpl.nasa.gov/jpegMod/PIA21453_modest.jpg
Quest’altra composizione mostra 11 immagini dello stesso asteroide 2017 BQ6, ottenute tramite i dati radar raccolti tramite il Goldstone Solar System Radar nel deserto del Mojave, California. Le immagini sono state ottenute il 5 febbraio 2017, tra le 5:24 e le 5:52 PST. L’asteroide mostra una forma decisamente più aguzza della maggior parte degli asteroidi vicini alla Terra osservati finora.

Ti piace quello che scriviamo? Scopri qui come puoi sostenerci!

Il premio nobel per la Fisica 2017
Che il premio nobel 2016 per la Fisica andasse a LIGO per le onde gravitazionali sembrava quasi scontato, eppure così non è stato. In realtà alle onde gravitazionali non poteva proprio
Una nuova particella per il CERN di Ginevra
Di oggi la notizia della conferma sperimentale di una nuova particella fondamentale che compone le particelle e da tempo veniva cercata dagli studiosi del campo. Si chiama Ξcc++,
Premio Nobel per la chimica 2016
Annunciato oggi il premio Nobel per la chimica, assegnato a Sauvage, Stoddart e Feringa, per i loro studi sulle macchine molecolari. 



Jean-Pierre Sauvage, J. Fraser Stoddart e
Come studiare una superficie planetaria
"La superficie dell'asteroide è ricca di silicati", "sulla cometa sono presenti molecole organiche": quando si osserva la superficie di un oggetto del Sistema Solare, come possiamo
Tiangong-1: chi rompe paga? Le politiche internazionali sui danni spaziali
Ce lo stiamo chiedendo in molti: se la Tiangong-1 dovesse cadere in un centro abitato, chi risarcirà i danni? Esistono degli accordi internazionali
Viaggio nella costellazione di Orione
Alle nostre latitutidini, la costellazione di Orione è una delle più evidenti nei cieli invernali, e nasconde alcune delle più grandi meraviglie facilmente accessibili che il cielo
L'Angolo dei Paradossi: Il paradosso del barbiere
Il paradosso del barbiere è un paradosso formulato dal filosofo e logico Bertrand Russel nel 1918. Essa costituisce approssimativamente una riformulazione intuitiva, o

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: