La nebulosa del rettangolo rosso

Come è stata creata l’insolita nebulosa Red Rectangle? Al centro della nebulosa c’è un sistema stellare binario che invecchia sicuramente la nebulosa, ma non ne spiega ancora i colori. La forma insolita del rettangolo rosso è probabilmente dovuta a un denso toroide di polvere che pizzica il deflusso altrimenti sferico in forme coniche che toccano la punta . Perché noi consideriamo il toro di profilo, i bordi di contorno della forma conica s sembrano formare una X .

I pioli distinti suggeriscono che il deflusso si verifica in attacchi precisi. I colori insoliti della nebulosa sono meno conosciuti e la speculazione ci mostra che sono in parte forniti da molecole di idrocarburi che potrebbero essere effettivamente elementi costitutivi della vita organica. La nebulosa del rettangolo rosso si trova a circa 2.300 anni luce di distanza verso la costellazione dell’unicorno ( Monoceros ).

La nebulosa è mostrata qui nel dettaglio come l’immagine recentemente rielaborata da Hubble Space Telescope . In pochi milioni di anni, mentre una delle stelle centrali esaurisce il combustibile nucleare, la nebulosa del rettangolo rosso fiorirà probabilmente in una nebulosa planetaria.

Fonte: Apod – Hubble

Ti piace quello che scriviamo? Scopri qui come puoi sostenerci!

Un laboratorio a portata di smartphone
Forse non potrà ancora fare il caffè espresso però da oggi il nostro smartphone si trasforma in un perfetto laboratorio di fisica.

Grazie a Phyphox, acronimo per PHYsics PHOne eXperiment,
Trump ci riporterà sulla Luna?
Donald Trump, il presidente degli Stati Uniti, l'11 dicembre ha firmato una direttiva che richiede alla NASA di tornare sulla Luna. L'ordinanza presidenziale è stata effettuata senza indicazioni
Rømer e la scoperta della velocità della luce
Oggi diamo quasi per scontato che la velocità della luce sia finita, nonostante molto elevata (circa 300.000 km/s) ma in passato ci sono stati pareri discordanti, dovuti anche
DPF-Device - La Fusione ad Impulsi!
A settembre vi avevamo parlato di Proto Sphera, un approccio innovativo che riconcepisce i tokamak, le tradizionali camere di reazione, che si propone per raggiungere plasmi molto densi
Il Modello Standard delle Particelle Elementari
Tutti coloro che sono appassionati di Fisica prima o poi si imbattono in concetti come Particelle Elementari, Bosone di Higgs o Modello Standard. Ma cosa
Un guscio di plasma per i rientri atmosferici
Viaggiare nello spazio non è così semplice come si è portati a pensare. La fantascienza ci offre spesso degli scenari molto idilliaci, in cui viaggiare da un pianeta all'altro
Gli ultimi scatti di Rosetta
Alle 12.40 del 30 settembre 2016 la sonda Rosetta ha compiuto la sua ultima manovra atterrando sulla cometa 67/p Churyumov Gerasimenko, attorno alla quale orbitava da due anni.
Qui potete

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: