Pianeti da Yosemite

I cinque pianeti visibili a occhio nudo, Mercurio, Venere, Marte, Giove e Saturno, sono conosciuti fin dall’antichità, osservati a vagare nei cieli notturni del pianeta Terra. Potrebbe quindi essere un fatto notevole che, stando a lato di un lago limpido e calmo, si possano vedere sei pianeti a occhio nudo. Molto luminosi e facili da individuare per chi va a caccia di stelle, Marte giallastro è ben visibile alla sinistra di una pallida Via Lattea. Saturno è immerso nel bagliore diffuso della luce stellare della Via Lattea. Giove è molto vicino all’orizzonte a destra, splende oltre gli alberi contro il bagliore delle lontane luci della città. La foto è stata scattata lo scorso fine settimana, ammirando questa visione notturna sulle sponde del bellissimo lago Tanaya ad alta quota nel Parco Nazionale di Yosemite. Un osservatore attento, e riflessivo, potrebbe probabilmente vedere altri tre pianeti.

Fonte: APOD
Credits: Rogelio Bernal Andreo

Ti piace quello che scriviamo? Scopri qui come puoi sostenerci!

L'importanza della filosofia nella ricerca scientifica
Mi trovo spesso dentro discorsi dove si "disdegna" e si declassifica la filosofia nell'ambito scientifico, come se parlare di metafisica fosse un crimine contro l'umanità.
La domesticazione del tacchino
Oggi, 22 novembre 2018, milioni di statunitensi e canadesi festeggiano il Giorno del Ringraziamento. La tipica usanza della cena a base di tacchino sembra avere un'origine ben più lontana
Tuoni e fulmini
Vi siete mai chiesti che cosa sono i fulmini? Spesso molti fenomeni che ci circondano sono talmente comuni che ci dimentichiamo di chiederci cosa li scateni, eppure conoscerne l'origine ci permette di
Il volo del pipistrello, ovvero come funziona un sonar
L'ecolocalizzazione, o biosonar, è un metodo sviluppato da alcuni animali notturni, come pipistrelli e alcuni uccelli, per orientarsi nell'oscurità notturna. L'assenza
Acqua nel mantello terrestre: dai diamanti le prime prove dirette
Piccole tasche di acqua al di sotto della superficie terrestre: questa la scoperta pubblicata su Science Magazine da un team internazionale di ricercatori.
Le onde gravitazionali di LIGO mettono alla prova la Relatività Generale
Le onde gravitazionali sono l'ennesima conferma della teoria della Relatività Generale di Einstein, eppure potrebbero nascondere anche un aspetto
Come funziona l'Atmosfera terrestre? - parte III
Terzo appuntamento con "Come funziona l'Atmosfera terrestre?", la serie di approfondimenti che vuole portarci a capire più a fondo il funzionamento dell’atmosfera terrestre:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: