Termografia di Ryugu

Uno studio dell’asteroide Ryugu usando il Thermal Infrared Imager (TIR) della sonda Hayabusa2 ha permesso di ottenere una mappa tridimensionale della distribuzione di temperatura da 20 km di distanza dalla superficie dell’asteroide.

L’immagine mostra le differenze di temperatura sulla superficie durante una rotazione, con il rosso che indica la temperatura maggiore. Una mappa di questo tipo è utile perché permette di comprendere meglio i dettagli superficiali dell’asteroide, come crateri e massi che portano a differenze misurabili di temperatura. Inoltre, si evidenzia una differenza di temperatura tra gli emisferi nord e sud dell’asteroide: la causa è il ciclo stagionale dovuto all’inclinazione dell’asse di rotazione. Infatti attualmente all’emisfero sud (la parte alta nella figura) è estate.

Quello che è indicato come 4000 nella scala della figura corrisponde a 100°C, mentre la minore è attorno ai 20°C. La temperatura dipende anche dalla distanza dal Sole, e si abbassa quindi nelle fasi orbitali in cui l’asteroide si trova più lontano.

Fonte: JAXA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: