Occhio di topo

Quello che a prima vista ci sembra un pianeta psichedelico/fantascientifico è in realtà l’occhio di un topo con i suoi ben 70 tipi di cellule evidenziate.

Grazie alla tecnica del Computational Molecular Phenotyping (CMP) il fotografo che ha scattato questa foto è riuscito a evidenziare i 3 diversi amminoacidi: taurina, glutammina e glutammato. I colori sono divisi in base alla concentrazione degli amminoacidi: in verde il tessuto sclerale, in giallo i fasci muscolari mentre in rosa vengono evidenziati i fotorecettori della retina.

Fonte: BRYAN WILLIAM JONES, THE UNIVERSITY OF UTAH, MORAN EYE CENTER

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: