La Via Lattea a cavallo fra Estate ed Inverno

Scattato vicino alla mezzanotte locale, questo panorama notturno autunnale segue l’arco della Via Lattea attraverso l’orizzonte settentrionale dalle High Fens, il Parco Naturale dell’Eifel al confine tra Belgio e Germania. Spostate lo sguardo da ovest a est (da sinistra a destra) attraverso gli acquitrini e potrete vedere le stelle più prominenti nell’estate settentrionale cedere il passo a quelle che presto domineranno le notti invernali dell’emisfero boreale. Marte è il più luminoso all’estrema sinistra, risalta contro le luci della città che sembrano quasi travolgerlo lungo l’orizzonte sud-occidentale. Le stelle molto luminose Altair, Deneb e Vega formano a cavallo della Via Lattea il Triangolo Estivo del cielo settentrionale. Parte dell’Esagono Invernale (le stelle Capella e Aldebaran) brillano attraverso il cielo a Nord-Est insieme al bellissimo ammasso stellare delle Pleiadi. La linea di visuale lungo la passerella degli escursionisti conduce quasi direttamente verso il Grande Carro, un asterismo per tutte le stagioni per chi guarda il cielo alle nostre latitudini settentrionali. Seguendo i Puntatori Merak(β) e Dubhe (α) del Grande Carro (Big Dipper) si incontra la Stella Polare ed il Polo Nord Celeste quasi centrato sopra di essa. A seguire Cassiopea e la galassia di Andromeda vicino al bordo superiore dell’immagine.
Clicca qui per l’immagine in alta risoluzione

Fonte: APOD, NASA.
Credits: Dong Han

Ti piace quello che scriviamo? Scopri qui come puoi sostenerci!

I 4 migliori obiettivi per il rover NASA del 2020
Nel 2020 la NASA lancerà un nuovo rover, e gli scienziati si sono pronunciati sui possibili luoghi di atterraggio di questa missione. Il cratere Jezero, il più accreditato
SpaceX: CRS-10
Domani potrete seguire la diretta del lancio del Falcon9 della SpaceX.
Per la compagnia sarà il primo lancio dalla storica piattaforma LC-39A del Kennedy Space Center in Florida, la stessa che fece da
A tutto plasma! - Parte I
Una delle ricerche più promettenti per lo sviluppo di nuovi sistemi di propulsione spaziale è quella riguardo i propulsori al plasma.
L'obiettivo dei propulsori al plasma è lo stesso dei propulsori
La fine di Kepler: qual è il lascito del cacciatore di esopianeti?
Dopo 9 anni a caccia di pianeti extrasolari, la missione Kepler è giunta definitivamente a compimento: finito il carburante, l'osservatorio, che già stava
Un nuovo ramo delle tauridi aumenta il pericolo di impatto sulla Terra
Lo sciame meteorico delle tauridi è generato dai residui della cometa 2P/Encke, che periodicamente lascia parte dei suoi materiali durante il passaggio
Tempesta solare in arrivo venerdì 8 settembre
In soli quattro giorni sono avvenuti ben tre brillamenti nella stessa regione attiva del Sole. Due di questi nella giornata di mercoledì, si temono disturbi alle telecomunicazioni
Come funziona l'Atmosfera terrestre? - Parte I
Questo è il primo di una serie di approfondimenti che vuole portarci a capire più a fondo il funzionamento dell'atmosfera terrestre: dalla composizione dell'aria che respiriamo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: