IC 342, la galassia nascosta

IC 342 è una grande e luminosa spirale situata a 10 milioni di anni luce di distanza da noi nella costellazione della Giraffa. Sarebbe un oggetto ben luminoso nei nostri cieli se non fosse situata a soli 10° dal nostro piano galattico e quindi semi nascosta dalle polveri, gas e stelle della Via Lattea. IC 342 è stata scoperta nel 1895 dall’astronomo inglese William Frederick Denning. Edwin Hubble riteneva si trattasse di un membro del Gruppo Locale di galassie, ma successive misure della sua distanza hanno scongiurato quest’ipotesi, identificando invece il Gruppo Maffei 1, di cui IC 342 fa parte insieme ad altre spirali e ad altre galassie nane.

Maffei 1 e Maffei 2 sono due ammassi di galassie scoperti negli anni ’60 dall’astrofisico italiano Paolo Maffei (che molti conosceranno per il suo libro sulla cometa di Halley).

In questa immagine telescopica il colore rosa rappresenta le regioni di formazione stellare presenti nei bracci della spirale. Queste sono molto numerose, tanto che si pensa che IC 342 potrebbe aver vissuto recentemente una fase di formazione stellare molto intensa.

Fonte: NASA APOD (clicca per vedere l’immagine in alta risoluzione)

Storia universale della natura e teoria del cielo
Immanuel Kant aveva ventisette anni  quando lesse una recensione del libro "An original Theory of the universe" dell'inglese Richard Wright. Era il 1751 e il giovane Kant,
Come funziona l'Atmosfera terrestre? - Parte I
Questo è il primo di una serie di approfondimenti che vuole portarci a capire più a fondo il funzionamento dell'atmosfera terrestre: dalla composizione dell'aria che respiriamo
Buchi Neri: le basi per capire questi straordinari mostri cosmici.
Tutti abbiamo sentito parlare più o meno approfonditamente di Buchi Neri, ma cosa sono realmente? Perché sono così interessanti e spaventosi allo stesso
Le sosia di Eta Carinae
Eta Carinae è la stella più luminosa e massiccia tra quelle site a meno di 10 000 anni luce dalla Terra ed è particolarmente rinomata per la sua grande eruzione che negli anni 40 dell'800 la ha
I pianeti suonano e cantano?

La rete è piena di video sensazionalistici che propongono “i suoni del Sistema Solare” o simili, una serie di suoni eterei e mistici che vengono proposti come emessi dai pianeti, o dal Sole,
Tempesta solare in arrivo venerdì 8 settembre
In soli quattro giorni sono avvenuti ben tre brillamenti nella stessa regione attiva del Sole. Due di questi nella giornata di mercoledì, si temono disturbi alle telecomunicazioni
Dal Giappone all'ISS: intervista a Marco Casolino, primo ricercatore all'INFN
Marco Casolino è un Fisico che opera presso l’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, dove è Primo Ricercatore; tiene corsi sui raggi cosmici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: