StarHopper: Il primo grande balzo di 150 metri!

Ieri il prototipo Starhopper per lo sviluppo della Spaceship di SpaceX è riuscito con successo a compiere il suo secondo balzo (hop), a più di un mese dal primo (in cui raggiunse un’altezza di 20 metri) , questa volta di ben 150 metri, dalla sua postazione vicino Boca Chica Beach, in South Texas. Si tratta del vero primo balzo!

da sinistra:
StarHopper, StarShip, Super Heavy, Falcon9, Big Falcon Rocket.
Credits: @kimitalvitie

Questo primo prototipo doveva essere un modello leggermente in scala della Starship, (40m invece che 55m di altezza) realizzato per testare il nuovo propulsore Raptor (il primo in assoluto ad usare come combustibile Metano invece che Kerosene), il controllo attivo dell’assetto mediante thrust vectoring dell’ugello ed RCS, di questa configurazione a 5 pinne (nel test sono 3 fisse, mentre nella versione definitiva 5, di cui 4 mobili), con un diametro del tutto uguale a quella definitiva (9 metri di diametro della fusoliera). Successivamente, verso Marzo, a causa di forti folate di vento il prototipo si è ribaltato, venendo danneggiato soprattutto nell’ogiva. A causa di ciò si decise di eliminare il resto della fusoliera che la comprendeva, rendendo il prototipo molto più compatto. Ciò non comporta problemi nel test poiché Starhopper esegue test a basse velocità.

Prototipo di Starship Mk2 in costruzione.
Fonte: @ChrisLoughran8

Il primo volo ad alta velocità sarà eseguito dai prototipi di Starship Mk1 ed Mk2 ad ora in costruzione.
Abbiamo trattato più in dettaglio della SpaceShip, del Super Heavy e del Big Falcon Rocket e di quella che sarà (probabilmente) la loro prima missione commerciale in questo link:

Link alla ripresa del volo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: