La Mini BFS

Elon Musk, il CEO di SpaceX non manca di stupirci dichiarando sul suo account Twitter due giorni fa che ci sarà un nuovo programma di sviluppo per acquisire le conoscenze sul nuovo design e le modalità di recupero differenti rispetto a quanto già stato sperimentato. Sono cominciati i lavori per realizzare una Big Falcon Spaceship, il secondo stadio del Big Falcon Rocket, in scala da poter montare su un Falcon9 su cui fungerà da secondo stadio.
“Puntiamo al volo orbitale verso Giugno [2019]”, continua Musk su un altro tweet .
Il motivo di ciò è principalmente per testare le nuove tecnologie, come lo scudo termico superleggero e le pinne, studiando come si comportano a regime supersonico, poiché è necessario effettuare i test direttamente a quelle velocità, e da ciò si prospetterebbe anche di rendere il Falcon9 completamente riusabile, dato che questa mini BFS si propone come secondo stadio in grado di rientrare autonomamente a terra.
Per approfondire riguardo al BFR ed alle modalità di rientro della BFS menzionate nell’ultimo aggiornamento di Settembre, vi reindirizziamo verso questo articolo.


In copertina: Rendering di come potrebbe essere la BFS, Fonte.

Ti piace quello che scriviamo? Scopri qui come puoi sostenerci!

Motori come computer. Perché usare un gran numero di motori
Prima che il Falcon Heavy facesse il suo debutto nessun razzo con un così gran numero di motori è mai riuscito ad arrivare in orbita. Si può pensare che i vettori
Alla ricerca di meteoriti – come trovarle e riconoscerle
Ospitiamo come ormai da consuetudine per l'Asteroid Day, un contributo di Nicola Mari, geologo planetario a Glasgow che si occupa anche di divulgazione scientifica.
Venere: siamo pronti per tornarci
Per quanto riguarda le missioni della NASA, Venere è uno dei più trascurati dei nostri vicini, nonostante la vicinanza sia fisica che evolutiva fa sì che avrebbe molto da dirci anche
Trump ci riporterà sulla Luna?
Donald Trump, il presidente degli Stati Uniti, l'11 dicembre ha firmato una direttiva che richiede alla NASA di tornare sulla Luna. L'ordinanza presidenziale è stata effettuata senza indicazioni
L'esordio del Falcon Heavy! - la prima storica missione interplanetaria della SpaceX
Ieri, infine alle 21:45 dopo svariati rinvii a causa di forte vento in alta quota, il Falcon Heavy ha fatto il suo debutto dalla storica
La fine di Kepler: qual è il lascito del cacciatore di esopianeti?
Dopo 9 anni a caccia di pianeti extrasolari, la missione Kepler è giunta definitivamente a compimento: finito il carburante, l'osservatorio, che già stava
Mappe termiche di Deimos e Phobos dalla Mars Odyssey
Lo strumento THEMIS (Thermal Emission Imaging System), a bordo della sonda Mars Odyssey, ha permesso di costruire delle mappe di emissione termica delle due lune marziane

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: