La Nebulosa di Gum in espansione

Nominata così per un cacciatore di nebulose cosmiche, l’astronomo australiano Colin Stanley Gum (1924-1960), la Nebulosa di Gum è così grande e vicina che in realtà è difficile da vedere. Ci troviamo a circa 450 anni luce dal bordo anteriore e 1.500 anni luce dal bordo posteriore di questa distesa interstellare di idrogeno incandescente. In questa vista ampia 40 gradi di immagini di idrogeno-alfa la debole regione di emissione è coperta da questo mosaico monocromatico che si staglia sullo sfondo delle stelle della Via Lattea. Si ritiene che la nebulosa sia un residuo di supernova (o più di una) di oltre un milione di anni fa, e si estende lungo le costellazioni meridionali della Vela e della Poppa. Questa spettacolare ampia vista esplora anche molti oggetti incorporati nella Nebulosa di Gum, tra cui i resti della più giovane supernova Vela.
Immagine intera

Fonte: APOD

Credits: John Gleason

Storia dell'Esplorazione di Marte
Marte, il Pianeta Rosso, da sempre ha affascinato gli uomini, che con il tempo hanno imparato ad amarlo e conoscerlo sempre più a fondo. Sebbene molte osservazioni del pianeta furono
Come studiare una superficie planetaria
"La superficie dell'asteroide è ricca di silicati", "sulla cometa sono presenti molecole organiche": quando si osserva la superficie di un oggetto del Sistema Solare, come possiamo
Mappe termiche di Deimos e Phobos dalla Mars Odyssey
Lo strumento THEMIS (Thermal Emission Imaging System), a bordo della sonda Mars Odyssey, ha permesso di costruire delle mappe di emissione termica delle due lune marziane
Il complottismo deve essere tollerato?
È da tempo ormai che lo spirito di George Orwell imperversa fra la popolazione instillando dubbi e paranoie sulla popolazione. Stiamo vivendo in un'epoca dove la scienza ufficiale
Scoperto il segreto del Blob Lyman-Alfa
Un team dell'ESO ha scoperto la vera natura dei Blob Lyman-Alfa grazie all'ausilio dei telescopi ALMA e VLT.
I blob Lyman-Alfa, per gli amici LAB, sono nubi di idrogeno di incredibili
I ghiacciai pedemontani dell'isola di Ellesmere

L'immagine, ottenuta tramite il satellite Terra della NASA il 26 luglio 2009, ritrae il ghiacciaio di Turnabout, situato nell'isola canadese di Ellesmere. Si tratta di
LED come lucciole? I LEC
Realizzati dai ricercatori delle Università svedesi di Umeå e Linköping coordinati da Ludvig Edman, i LEC sono un dispositivo a stato solido in grado di emettere luce.
LEC è l'acronimo di "Light-emitting

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: