Gli antichi dei mari e dei cieli

Come prima impressione possono sembrare semplici rocce arrotondate dalle correnti, ma sono vivi. Sono versioni moderne di una delle forme di vita più antiche conosciute: le stromatoliti.
I fossili indicano che gli stromatoliti sono apparsi sulla Terra circa 3,7 miliardi di anni fa, ancora prima che si formassero molte delle stelle familiari nel cielo notturno moderno. Nell’immagine in primo piano scattata nell’Australia occidentale, solo l’antico arco centrale della nostra Via Lattea si formò in precedenza. Persino le Nubi di Magellano, le galassie satelliti della nostra Via Lattea e visibili nell’immagine in evidenza sotto l’arco della Via Lattea non esistevano nella loro forma attuale quando le stromatoliti si svilupparono per la prima volta sulla Terra. Le stromatoliti stanno accumulando biofilm di miliardi di microrganismi che possono muoversi lentamente verso la luce. Grazie alle reazioni chimiche che riescono ad attivare con questa liberano ossigeno nell’aria. Le antiche stromatoliti contribuirono a rendere la Terra ospitale ad altre forme di vita compresi alla fine noi esseri umani.

Fonte: NASA
Credits Immagine: Jingyi Zhang

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: