Il cuore pulsante del Granchio

La nebulosa granchio è ciò che rimane di una supernova avvistata nel 1054 d.C. I suoi contorti filamenti costituiscono un grattacapo stellare: essi infatti sembrano avere una massa minore di quella espulsa dalla supernova originale e sembrano muoversi invece ad una velocità maggiore di quanto ci si aspetti da un’esplosione libera.

Al centro della nebulosa si trova una pulsar, una stella di neutroni che ruota circa 30 volte al secondo, con una massa pari a quella del Sole compressa in un diametro di pochi chilometri.

La fotografia è stata ottenuta con l’Hubble Space Telescope, in tre colori scelti per farne risaltare alcuni dettagli.

Fonte: NASA APOD

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: