Opportunity spunta tra le nubi di sabbia

Grazue alla fotocamera HiRISE, a bordo del satellite Mars Reconnaissance Orbiter (MRO), è stato possibile scovare un puntino sulla Valle della Perseveranza, su Marte.

Quel puntino è Opportunity, che stava scendendo lungo la vallata quando una tempesta di sabbia lo ha occultato alla vista e alle comunicazioni da Terra. In particolare, la riduzione di luce solare sulla superficie ha causato una mancanza di energia nei pannelli solari del rover, innescando lo stato di ibernazione.

Non era una tempesta qualunque, ma una tempesta di sabbia globale (GDS), un evento che ciclicamente interessa l’intera superficie marziana, nascondendola quasi del tutto alla vista ed aumentando l’effetto serra del pianeta anche di 30-40°C (rispetto ai meno di 10 negli ordinari giorni marziani).

Fonte: NASA Opportunity

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: