Il fantasma dell’Universo

Questo 31 Ottobre potrebbe essere il più spaventoso di tutti i tempi. Infatti gli scienziati del CERN stanno celebrando le zone più recondite, nascoste e sconosciute del nostro Universo in occasione della festa internazionale per il Dark Matter Day, la Giornata della Materia Oscura.

La materia oscura avvolge stelle lontanissime e permette alle galassie di ruotare a velocità imperscrutabili, e tuttavia è invisibile a tutti i rivelatori tradizionali.

Infatti gli scienziati sanno che la materia oscura esiste solo per la sua forza gravitazionale straordinaria che esercita sulla materia ordinaria.

Per catturare questa materia sfuggente, gli scienziati dovranno diventare un po’ più creativi nella loro ricerca…

In foto potete vedere una simulazione di una struttura su larga scala dell’Universo che mostra filamenti di densità di materia in blu e zone di formazione delle galassie in giallo.

HAPPY HALLOWEEN!

Qui di seguito vi proponiamo tutti gli articoli del blog sulla materia oscura:

Il premio Nobel per la Fisica 2016
Che il premio nobel 2016 per la Fisica andasse a LIGO per le onde gravitazionali sembrava quasi scontato, eppure così non è stato. La commissione di Stoccolma ha infatti scelto come
Un campo magnetico artificiale per far tornare l'acqua su Marte
Attualmente, l'atmosfera marziana è piuttosto sottile: poco densa e poco ricca di ossigeno, oltre ad essere continuamente bombardata da raggi cosmici e venti
Water Harvesting: una soluzione futuristica per la mancanza d’acqua?
Circa 4 miliardi di persone sulla terra hanno accesso limitato all’acqua e oltre 1.7 milioni persone all’anno muoiono per carenza di acqua o per la
I pianeti suonano e cantano?

La rete è piena di video sensazionalistici che propongono “i suoni del Sistema Solare” o simili, una serie di suoni eterei e mistici che vengono proposti come emessi dai pianeti, o dal Sole,
Yusaki Maezawa, il progetto #dearMoon ed il BFR
Lunedì 17 Settembre 2018 alle 6.00 pm EST (3.00 am del 18 Settembre 2018 CET) c'è stata la conferenza stampa presso il quartier generale della SpaceX in California ed è
Il Nucleo Galattico Attivo di NGC 1448

NGC 1448 è una galassia dotata di un nucleo galattico attivo, ossia in cui il nucleo è la principale fonte di energia delle emissioni galattiche.
La galassia contiene un esempio
Nubi di metano su Titano


Durante il flyby del 7 maggio 2017, la sonda Cassini ha osservato queste chiare nubi di metano su Titano, luna di Saturno. Le macchie scure sono invece mari e laghi di idrocarburi presenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: